Skip to main content
  • Categoria

Bologna Sette – Petroniana, tanti viaggi nel 2024

I viaggi in programma per la Terra Santa sono per ora sospesi, ma i luoghi da visitare per respirare spiritualità e speranza sono tantissimi. «Lo scoppio del conflitto armato ha preso di sorpresa tutti nel mondo – dice Andrea Babbi, presidente di Petroniana Viaggi e Turismo – e oltre 400 partenze sono saltate in questi mesi. Ma la nostra offerta è sempre molto ricca, sia per mete, sia per tipologia di viaggi.

Mettiamo a disposizione proposte di turismo culturale in tutto il mondo, con offerte personalizzate a seconda degli interessi e delle richieste delle parrocchie e dei singoli viaggiatori. Sempre tanti sono i pellegrinaggi ai luoghi santi cristiani e ai grandi Santuari mariani, accompagnati da chi vive la fede con spirito d’esplorazione ogni giorno».

A gennaio 2024 si va in Grecia, accompagnati da don Carlo Grillini, sulle orme di San Paolo, le prime comunità cristiane e il monachesimo nella cultura ellenistica. L’11 e il 12 febbraio il grande pellegrinaggio diocesano a Lourdes per celebrare il 166^ anniversario dell’Annunciazione, con un volo speciale diretto da Bologna per i fedeli che desiderano rendere grazie alla Madonna. Ad accompagnare il viaggio, monsignor Giovanni Mosciatti, vescovo di Imola e monsignor Giovanni Silvagni, vicario generale di Bologna. A marzo si visiterà l’India sulle orme di Madre Teresa, ad aprile l’Argentina sulle tracce di Papa Bergoglio, e vi saranno poi pellegrinaggi accompagnati da Fernando e Gioia Lanzi e don Massimo Vacchetti.

Per chi desidera sco prire luoghi più vicini, e trarre forza e ispirazione dall’Arte e dalla Bellezza che ci circondano, ci sono escursioni dedicate a mostre, musei e perle dell’architettura. Per tutti l’invito a conoscere tutta la programmazione 2024 è per giovedì 14 dalle 17 nella sede della Fondazione Lercaro (via Riva Reno 57); e si può visitare il sito www.petronianaviaggi.it
Valentina Righi