Skip to main content

MONTALCINO E LUCCA | WINE TOUR

7-8 Settembre 2024

Partenze


Dal 07/09/2024
al 08/09/2024

durata: 2 giorni

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 20 partecipanti): € 385 SUPPLEMENTO SINGOLA (numero limitato): € 120

Dettaglio quota

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 20 partecipanti): € 385

SUPPLEMENTO SINGOLA (numero limitato): € 120

 

 

ISCRIZIONI con versamento di un acconto di € 100. Saldo entro il 07 Agosto.

 

 

La quota comprende: Bus andata e ritorno come indicato, sistemazione in camera doppia con trattamento di prima colazione, visita guidata di Lucca e Montalcino, ingresso mura Fortezza di Montalcino, ingresso Cattedrale a Lucca, degustazione/cena del primo giorno presso Cantina Mocine, accompagnatore tecnico, assicurazione medica e annullamento.

La quota non comprende: pranzi, ingressi non indicati, mance, tasse di soggiorno, tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

DOCUMENTO: carta d’identità valida

L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni pur mantenendo inalterati i contenuti del programma

Possibilità di iscrizione con pagamento tramite bonifico bancario, indicando cognome, nome e viaggio.

IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

7 Settembre – Orario e luogo di ritrovo:

Bologna. Autostazione pensilina 25, ore 5.30

Bologna. Centro Borgo (ang. Via Normandia) – possibilità di parcheggio ore 5.50

Sistemazione in bus e partenza direzione Montalcino. Incontro con la guida e visita si svolge a partire da Piazza Garibaldi: da qui, percorrendo la via Mazzini si giunge nella piazza principale su cui si affaccia il medievale Palazzo del Comune e le antiche logge del mercato. Da qui, attraverso gli antichi vicoli, si arriverà alla fortezza trecentesca, dominata dal Cassero e dai bastioni realizzati nella seconda metà del Cinquecento dopo la conquista della città da parte delle truppe fiorentine. La passeggiata continua per le vie della parte alta della città fino a raggiungere la cattedrale di San Salvatore (visitabile nel caso in cui la chiesa sia aperta) raggiunta la quale si godono ampi scorci panoramici sulla campagna della Valdorcia. Da qui, scendendo i vicoli circostanti, si raggiunge nuovamente la sottostante Piazza del Comune. Terminata la passeggiata su Montalcino si raggiungerà la romanica Abbazia di S.Antimo (IX-XII secolo), situata a ca. 8 km da Montalcino: fra le più importanti realizzazioni dell’architettura romanica toscana la fondazione dell’abbazia viene fatta risalire a Carlo Magno. Pranzo libero. Partenza in direzione  Asciano per sistemazione nelle camere riservate. Verso le 18 partenza per Cantina Mocine con degustazione e cena. Ritorno in albergo e pernottamento.

 

8 Settembre Colazione in hotel. Partenza in direzione Lucca e giro panoramico delle mura in autobus per ammirarne la bellezza da fuori, poi inizia la visita del centro storico, tutto racchiuso all’interno delle mura rinascimentali. La visita inizia da Piazza San Michele, il cuore della città da più di duemila anni, con la splendida chiesa di san Michele la cui facciata è uno stupendo esempio della fantasia decorativa medievale. Breve, obbligatoria visita al monumento al maestro Giacomo Puccini per rendere onore al figlio più famoso della città. La visita prosegue in Piazza Napoleone, la piazza più grande della città che ricorda la breve dominazione napoleonica; a seguire si raggiunge la Cattedrale di San Martino, in posizione scenografica, con la sua ricca facciata e il campanile che la affianca (eventuale visita dell’interno a pagamento: euro 2 per gruppi).

All’interno, fra varie opere d’arte di differenti epoche, spiccano due opere molto vicine al cuore dei lucchesi: il Volto Santo, vero simbolo della religiosità della città, in onore del quale si svolge ogni anno la solenne processione, e il monumento funebre a Ilaria del Carretto, capolavoro di Jacopo della Quercia. Attraverso vicoli pittoreschi e strade ricche di botteghe antiquarie si raggiunge la via Fillungo, la suggestiva e animata via principale, con i suoi negozi, le sue torri, le sue case medievali; da qui si raggiunge la torre Guinigi, coronata di alberi, sulla quale è anche possibile salire. Si tocca poi la Piazza Anfiteatro che stupisce per la sua forma e per l’aspetto vivace delle sue botteghe e dei numerosi locali. La visita termina poi nei pressi della chiesa di San Frediano che ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella storia di Lucca.

Ritorno a Bologna con arrivo previsto in serata.