Skip to main content
  • Categoria

NELLA VERONA MEDIEVALE PASSEGGIANDO TRA CHIESE STORICHE E LA GALLERIA DELLE SCULTURE DI CASTELVECCHIO

Martedì 21 marzo 2023

Partenze


Dal 21/03/2023
al 21/03/2023

durata: 1 giorno

€ 110.00

Dettaglio quota

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE   minimo 16/massimo 22 partecipanti   € 110

LA QUOTA COMPRENDE: *Biglietti ferroviari Trenitalia, 2° classe, come segue: Bologna C.le – Verona P. Nuova con treno Regionale e Verona P. Nuova – Bologna con Frecciargento; *Biglietti di bus urbani a Verona, andata/ritorno; *Ingressi alla Basilica di San Zeno, alla Basilica di Santa Anastasia e al Complesso della Cattedrale; *Biglietto d’ingresso alla Galleria delle Sculture, presso il Museo di Castelvecchio; *Visita guidata di intera giornata, come da programma; *Radioguide ad ausilio durante il percorso di visita; *Accompagnatore turistico in partenza da Bologna; *Assicurazione sanitaria.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Pranzo; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONE CON PAGAMENTO ANCHE TRAMITE BONIFICO BANCARIO, INDICANDO COGNOME, NOME E VIAGGIO – IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

 

Al crollo dell’Impero Romano, Verona si trovò, tutt’a un tratto, nel bel mezzo delle invasioni barbariche. Punto geografico strategico sulla mappa di chiunque ambisse al controllo dei territori del precedente Impero, nonché snodo importantissimo, all’incrocio di vie di comunicazione di prim’ordine nel nord della penisola italica, Verona divenne luogo assai rilevante per i successivi dominatori: Odoacre, Teodorico, Alboino… sino alla Rinascita, avvenuta intorno all’anno Mille. Fu allora che Verona conobbe un nuovo sviluppo architettonico e politico, tale da renderla, nel tempo di due secoli, uno dei più potenti centri del Nord Italia, prima ricco e libero Comune, poi potentissima Signoria scaligera. Siete pronti per partire alla scoperta della Verona dei capolavori romanici e delle decorazioni pittoriche, nella straordinaria cornice commista di religiosità, superstizione e saggezza popolare che segnò il passo (e la forma!) della cultura medievale?

Alle ore 06:45 ritrovo dei partecipanti a Bologna, Stazione Ferroviaria Centrale (incontro all’ingresso dell’Atrio principale, su Piazzale Medaglie d’Oro). Partenza per Verona con treno Regionale Veloce 3464 delle ore 07:10 per Verona P. Nuova. All’arrivo, alle ore 08:35, proseguimento con bus urbano per raggiungere la Basilica di San Zeno.

Incontro con la guida e inizio delle visite al meraviglioso sito, dall’intenso cromatismo e dal sapore romanico emiliano-lombardo. L’interno custodisce preziosi affreschi di epoca romanica e la Pala di San Zeno, capolavoro del Mantegna. Passeggiata verso il centro storico, nella cornice del complesso di Castelvecchio, imponente struttura difensiva voluta alla metà del XIV secolo da Cangrande II della Scala e poi, sotto la Serenissima Repubblica di Venezia, adibito anche a polveriera. Recuperato con un sapiente restauro guidato da Carlo Scarpa, il sito accoglie oggi il Museo Civico di Castelvecchio: la nostra visita sarà dedicata alla Galleria al piano terra, esposizione di sculture databili dal XII al XV secolo, dove lo straordinario intervento di Scarpa colloca le opere in modo funzionale ed emotivamente vicino all’idea di museo come opera d’arte totale. Un’esperienza di visita davvero unica!

Al termine delle visite, passeggiata per raggiungere la zona di Piazza Erbe. Tempo a disposizione per il pranzo libero.

Nel pomeriggio visita alla Basilica di Santa Anastasia, costruita sul finire del Duecento dai frati domenicani. La chiesa è il più grande edificio sacro della città, un capolavoro gotico che racchiude importanti cicli affrescati e il San Giorgio e la Principessa, capolavoro di Pisanello. Conclusione del nostro percorso sarà il celebre complesso della Cattedrale, fondato proprio da San Zeno nel IV secolo e dedicato a Santa Maria Matricolare. La facciata risale al XII secolo e rappresenta un interessante esempio di arte romanica. All’interno sarà possibile ammirare il Battistero, l’antica chiesa di Sant’Elena e preziose opere d’arte, tra cui un dipinto di Tiziano.

Al termine delle visite, trasferimento con bus urbano alla stazione di Verona P. Nuova e partenza per Bologna Centrale con treno Frecciargento 8529 delle ore 18:52. L’arrivo a Bologna è previsto alle ore 19:44.

Nota bene:

  • La giornata di visita prevede alcuni tratti di spostamento a piedi un po’ più lunghi e che effettueremo in compagnia della nostra guida o dell’accompagnatore (in particolare, per raggiungere Castelvecchio dalla Basilica di San Zeno la distanza è pari a 1 km circa e prevede una piacevole passeggiata sul Lungo Adige, mentre, dopo la visita alla Galleria delle Sculture, procederemo a piedi per raggiungere la zona di Piazza Erbe per la pausa pranzo, percorrendo una distanza di circa 800 metri. Dopo la visita al Complesso della Cattedrale, invece, occorrerà percorrere a piedi una distanza di circa 700 metri per raggiungere la zona di ripresa del bus).

Consigliamo scarpe comode!

Tutte le Chiese storiche previste da programma sono regolarmente officiate: in caso di eventuali difficoltà, comunicate all’ultimo momento, nell’effettuare la visita all’orario previsto, l’ordine delle visite potrebbe subire variazioni e/o, in caso di impossibilità all’accesso, essere sostituita da visita alternativa