Skip to main content
  • Categoria

Milano… al passo con i tempi: bosco verticale, grattacieli e la street-art di Banksy

Mercoledì 9 Febbraio

Partenza


Dal 09/02/2022
al 09/02/2022

durata: 1 giorno

€ 130.00

Dettaglio quota

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE min/max 25 partecipanti € 130,00

Comprende: viaggio in treno Frecciarossa Bologna/Milano/Bologna; visite guidate come da programma; diritti di prenotazioni ed ingresso alla Mostra; accompagnatore; ausilio di radio/auricolari durante le visite; assicurazione.

Non comprende: il pranzo; mance ed extra di natura personale; eventuali altri ingressi; tutto quanto non specificatamente indicato.

IN OTTEMPERANZA ALLE NORME DI PREVENZIONE DAL COVID-19:
-in base alla normativa attuale si potrà partecipare solo se in possesso di green-pass
-i pullman utilizzati sono soggetti a sanificazioni più frequenti per attenersi alle nuove normative e per permettere ai nostri clienti di viaggiare in completa sicurezza. La sistemazione in pullman sarà una persona ogni due sedili (salvo congiunti e/o amici e modifiche delle norme vigenti); capienza max 80%. I posti saranno pre-assegnati.
-E’ obbligatorio l’uso della mascherina.

ESCURSIONE ORGANIZZATA NEL RISPETTO DELLE NORME SUL DISTANZIAMENTO

Iscrizioni immediate!!! Fino ad esaurimento posti. Saldo entro il 15 gennaio

Possibilità di iscrizione con pagamento tramite bonifico bancario
indicando cognome, nome e viaggio
IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

Ritrovo a Bologna, Stazione Centrale, nell’atrio di Piazza Medaglie D’Oro alle ore 7.45

Partenza in treno, Frecciarossa, alle ore 8.13. All’arrivo a Milano (ore 9.35) incontro con la guida e inizio delle visite con la passeggiata nella zona Porta Nuova, area oggetto di una grande rivalutazione architettonica ancora in evoluzione; un complesso di nuovi e pluripremiati palazzi dalle altezze vertiginose, come la piramide in vetro e acciaio della Fondazione Feltrinelli firmata da Herzog & DeMeuron; fra tutti l’attenzione spetta ai grattacieli del Bosco Verticale dell’architetto Stefano Boeri, che vinsero il premio nel 2014 come i grattacieli più belli del mondo; degni di nota anche i palazzi che si affacciano su Piazza Gae Aulenti e sarà molto piacevole passeggiare nella recente Biblioteca degli Alberi di Inside-Outside, parco pubblico inaugurato nell’ottobre 2018 che, con le sue 22 foreste circolari, è già diventato meta amata dai cittadini milanesi. Tempo a disposizione per il pranzo libero presso le aree recuperate della Stazione Centrale, come il Mercato dove si trovano bar ristoranti e pasticcerie delle eccellenze meneghine. Sarà anche l’occasione per una visita alla stazione stessa, che oggi si mostra per quello che è: grande edificio storico, emblema della modernità di Milano e testimone della sua storia, contenitore di arte e curiosità, dalla ricca decorazione con elementi che spaziano dal Liberty all’Art Decò, dallo stile Razionalista allo stile del Novecento. Nel pomeriggio ingresso alla Galleria dei Mosaici, ricavata dall’ex deposito bagagli che per la prima volta si apre al pubblico e dove è allestita la mostra “World of Banksy”, un’esperienza immersiva nella street-art attraverso il più rappresentativo artista di questa arte discutibile ma che sta segnando la nostra epoca. La mostra presenta più di 30 opere mai esposte, tra cui “Ozone Angel”, “Steve Jobs”, “Napoleon” che raccontano il mondo del misterioso artista britannico, famoso per affrontare con ironia temi politici e di denuncia sociale. Al termine partenza per il ritorno con il treno Frecciarossa delle ore 17.50. L’arrivo alla Stazione Centrale di Bologna è previsto alle ore 1940.