Skip to main content

INDIA | KASHMIR E LADAKH

29 luglio - 8 agosto 2024

Partenze


Dal 29/07/2024
al 08/08/2024

durata: 11 giorni

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 15 partecipanti): € 2.950 (minimo 10 partecipanti): € 3.200 SUPPLEMENTO SINGOLA (numero limitato): € 550

Dettaglio quota

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

(minimo 15 partecipanti): € 2.950

(minimo 10 partecipanti): € 3.200

SUPPLEMENTO SINGOLA (numero limitato): € 550

 

ISCRIZIONI: PREADESIONE ENTRO IL 26 APRILE CON VERSAMENTO DI € 450 DI ACCONTO, ULTERIORE ACCONTO DI € 450 ENTRO IL 15 MAGGIO, SALDO ENTRO IL 15 GIUGNO 

 

LA QUOTA COMPRENDE:

I voli intercontinentali in classe economica, franchigia bagaglio di 23 kg in stiva (1 bagaglio) * tasse aeroportuali (pari a euro 330,00) e soggette a riconferma fino a 21 giorni prima della partenza * tutti i voli interni come da programma, con franchigia bagaglio di 15 kg in stiva e 7 kg in cabina * Accompagnatore Petroniana dall’aeroporto di Bologna e per tutta la durata del tour * Sistemazione in camera doppia (o singola con supplemento) per 9 notti in houseboat e hotels 3/4/5 stelle * trattamento di pensione completa (colazione + pranzo + cena) dalla colazione del 30 luglio all’arrivo alla colazione del 08 agosto come da itinerario * il trasporto sarà effettuato con auto Innova (4 persone per auto) da Srinagar a Leh per avere un viaggio confortevole e in pullman a Delhi* Tutti gli ingressi previsti nel programma * Guida locale parlante italiano da Delhi a Delhi * Tasse governative in vigore. Polizza medico bagaglio e annullamento (euro 120,00 non rimborsabili in caso di annullamento) *gadget.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Visto consolare *Bevande * Acqua minerale a bordo del veicolo durante il tour e durante i pasti in hotel *Mance (considerare euro 60/70 a persona) * Facchinaggio * spese di natura personale * eventuali aumenti costi carburante * tutto quanto non espressamente indicato alla voce la quota comprende.

DOCUMENTI

In base alla normativa vigente, per l’ingresso in India per i cittadini italiani è indispensabile il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e visto consolare (scansione passaporto a colori a colori e 1 foto digitale con fondo bianco)

All’atto della prenotazione è necessario trasmetterci la copia del passaporto.

Possibilità di iscrizione con pagamento tramite bonifico bancario, indicando cognome, nome e viaggio.

IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

INDIA| KASHMIR E LADAKH

29 LUGLIO – 8 AGOSTO 2024

 

Scoprite la bellezza incontaminata del Ladakh e del Kashmir accompagnati dal nostro staff in un viaggio avventuroso a fine luglio e inizio agosto. Esplorerete le maestose montagne dell’Himalaya, i monasteri antichi e i laghi cristallini che caratterizzano questa regione unica al mondo. Ammirerete panorami mozzafiato e vivrete un’esperienza indimenticabile nella ricca cultura locale incontrando le affascinanti comunità dell’Himalaya. Un’esperienza preziosa che vi porterà alla scoperta di luoghi magici e autentici, scoprendo quella che a noi piace chiamare “Anima del Mondo”. Non perdete l’opportunità di vivere con noi un’avventura straordinaria tra le meraviglie del Ladakh e del Kashmir!

1° giorno, 29 luglio Bologna/Delhi

Alle ore 08.00 ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna. Partenza con volo Turkish Airlines per Istanbul, cambio aeromobile. Proseguimento per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno, 30 Luglio Delhi/Srinagar (Kashmir)

Arrivo a Delhi alle ore 04.40. Operazioni di sbarco. Trasferimento in ristorante dove gustare la prima colazione. Successivamente trasferimento all’aeroporto e imbarco sul volo interno diretto a Srinagar (1730 metri slm). Arrivo dopo circa 1 ora di volo, trasferimento e sistemazione in lussuose Houseboat, le famose case galleggianti sul lago Dal, che divennero numerose verso la fine dell’800, in quanto il maharaja della città non permetteva agli inglesi di possedere dimore fisse nella valle. Oggi conservano il fascino “old England”. Siamo nel Kashmir, sulla cima dell’India, una valle tempestata di boschi, di paesini sospesi in un cielo perennemente cobalto e di prati fioriti. Questa fu la zona preferita dagli imperatori mughal che fecero costruire attorno al lago Dal quattro romantici giardini. Nel tardo pomeriggio visita di Shikara ride a Dal Lake dove poter godere di bellissime gite su shikaras; visitando il parco Nehru, Kabutur Khana, Charchinari, le isole galleggianti e i tipici villaggi di coltivatori di ortaggi sul lago Dal. Pasti e pernottamento a bordo delle lussuose houseboat.

3° giorno, 31 Luglio Srinagar

Prima colazione. Visita della città di Srinagar: la capitale del Jammu e Kashmir, Srinagar è circondata da splendidi paesaggi. Qui l’atmosfera è tale che ogni meta visitata, ogni giorno trascorso in grembo alla natura vale la pena. Nel pomeriggio visita della Mughal Gardens, un palazzo voluto dall’Imperatore per la moglie Nur Jahan, posto non lontano dal lago, attraversato da un piccolo canale, il Shalimar. Il Nishat Bagh è un altro adorabile giardino caratterizzato da 12 terrazze che scendono a gradoni, come se, ad un certo punto, si immergessero nel lago. Queste rappresentano i 12 segni dello zodiaco. Rientro, cena e pernottamento in houseboat. 

4° giorno, 1 agosto Srinagar/Kargil (220 km/7 ore)

Prima colazione in Hotel. Partenza per Kargil via terra percorrendo tortuose strade di montagna, una vera e propria arrampicata, costellata da fantastici panorami, strapiombi mozzafiato e passi a 4.000 metri di altezza. Prima tappa Sonmarg che significa “passo d’oro”, è l’ultimo centro abitato del Kashmir. Si prosegue verso il passo di Zoji-La (3450 metri) che segna il passaggio tra il panorama del Kashmir, con larici alpini e quello del Ladakh, quasi completamente privo di vegetazione. Si raggiunge Kargil, ad una altitudine di 2750 metri, fino alla metà del secolo scorso era un punto di transito sulla rotta carovaniera verso la Cina, il Tibet e lo Yarken. Saremo circondati dalle vette più elevate del mondo, da deserti lunari attraversati dal corso settentrionale dell’Indo. Sistemazione in hotel 3 stelle. Cena e pernottamento.

5° giorno, 2 agosto: Kargil/Lamayuru/Uleytokpo (190 km/5 ore)

Prima colazione in Hotel. Partenza per Lamayuru. Secondo la leggenda, al tempo di Sakya Muni Buddha c’era un lago cristallino dove oggi sorge il monastero. Con la benedizione del Lama l’acqua del lago si ritirò lasciando il posto al monastero. Il complesso fu fondato nell’XI secolo e ospita una biblioteca, ritenuta la più antica della regione. L’attuale monastero risale al XVI secolo e ha l’immagine a 11 teste del Buddha Avalokiteshwara, principalmente in rovina. Situato nel luogo più panoramico, è un punto di grande attrazione per i turisti. Il monastero è la casa di 150 monaci buddisti del “Cappello Rosso”. Il monastero di Lamayuru è anche conosciuto come Yung Drung o monastero della svastica. Ha molti santuari e una ricca collezione di thangka e dipinti murali. Proseguimento per Uletokpo. Sistemazione in hotel 3 stelle, cena e pernottamento.

6° giorno, 3 agosto: Uleytokpo/Ridzong/Likir/Alchi/Likir (140 km/4 ore)

Prima colazione in hotel. Escursione con visite ai Monasteri/Gompa di Ridzong, Likir e Alchi. Il Rizong Gompa del Ladakh si trova a una distanza di circa 73 km dalla città di Leh. Costruito dal grande Lama Tsultim Nima, risale all’anno 1831. Circa 40 monaci risiedono nel Rizong Gompa del Ladakh, che appartiene all’Ordine Tzongkhapa. Il monastero comprende una serie di santuari al suo interno. Inoltre, vanta una collezione di blocchi pittorici della biografia di Lama Tsultim Nima, molti oggetti realizzati e libri composti dal 1° Sras Rinpoche. Proseguimento per Likir, il Gompa fondato nell’XI secolo d.C. e ridedicato a un ordine monastico diverso nel XV secolo d.C., il suo precedente gompa fu distrutto da un incendio. L’attuale gompa risale al XVIII secolo. Abili artigiani che producono meravigliosi vasi di terracotta e sgabelli in legno pieghevoli intagliati, vivono qui nel villaggio. Situato in posizione maestosa, Likir gode di una vista spettacolare. Nel cortile si erge un magnifico albero di ginepro gigante, uno dei pochi superstiti della sua specie. Infine, sulle rive del fiume Indo, si trova l’Alchi Gompa risalente a mille anni fa. Una delle sue pareti presenta migliaia di immagini in miniatura del Buddha. Molto importanti le tre immagini di grandi dimensioni fatte di argilla e dipinte a colori vivaci. Attualmente non più un centro religioso attivo è curato dai monaci di Likir. Rientro in hotel 4 stelle, cena e pernottamento.

7° giorno, 4 agosto: Uleytokpo/Leh (90 km/3 ore)

Dopo la prima colazione in albergo, trasferimento a Leh. Nel pomeriggio visita al Leh Palace, adagiato su una piccola collina, il Leh Palace domina la città. Un tempo era la fiorente residenza reale dei Namgyal al potere e si dice che sia servita da modello per il Potala di Lhasa, un tempo residenza del Dalai Lama. Una struttura millenaria di sette piani in fango e pietra, è affascinante vagare tra i resti della regalità e guardare i brillanti Thangka sulle sue pareti macchiate di fuliggine. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

8° giorno, 5 Agosto: Leh/Hemis/Stok Palace/Leh 

Prima colazione in hotel. Escursione di un giorno per visitare Hemis e Stok Palace

Hemis: a 40 km da Leh, è il gompa più ricco, più conosciuto e più grande del Ladakh. Hemis fu costruito nel 1630 durante il regno di Sengge Namgyal, un illustre sovrano del Ladakh. Il tempio è conosciuto come Tshogkhang ed è costituito da verande caratterizzate da affreschi, tra cui la “ruota della vita” buddista (Kalachakra) e i “Signori dei quattro quarti” e da stanze molto particolari come la “stanza verde” utilizzata dai ballerini durante i festival e chiamata Dukhang. Stok Palace (Palazzo e Museo Stok): in cima a un’enorme morena di ciottoli spazzata dalle montagne, l’elegante Palazzo Stok a quattro piani si erge sopra terrazze d’orzo e case coloniche imbiancate a calce. Costruita all’inizio del diciannovesimo secolo dall’ultimo sovrano del Ladakh indipendente, è stata la residenza ufficiale della famiglia reale del Ladakh da quando furono espulsi da Leh e Shey duecento anni fa. Un ex membro del parlamento, vive ancora qui durante l’estate. Una delle sale è adibita a piccolo museo con l’affascinante collezione di cimeli della famiglia reale, in particolare gioielli dei principi di Leh. Rientro a Leh in hotel 4 stelle per cena e pernottamento.

 

9° giorno, 6 agosto: Leh/Escursione ai monasteri di Thiks e Shey

Partenza verso le ore 6, dopo la prima colazione in hotel, per raggiungere il monastero di Thiksey per assistere alla puja mattutina (pratica fondamentale induista di adorazione degli Dei). I visitatori hanno l’opportunità di partecipare vivendo un’atmosfera molto suggestiva. La durata normalmente è fino alle 8.30 circa. Visita successiva del monastero prima di proseguire per Shey, Matho (il migliore). Ritorno a Leh e visita del variopinto bazar. Rientro in hotel 4 stelle, cena e pernottamento.

 

10° giorno, 7 agosto: Leh/Delhi

Prima colazione in Hotel. Trasferimento all’aeroporto e partenza in aereo per Delhi. Arrivo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio possibilità di visita alla Vecchia e della Nuova Delhi. La Vecchia Delhi: attraversamento del Forte Rosso, uno dei palazzi più opulenti dell’Impero Mughal. Proseguimento con vista di Jama Masjid, la più grande moschea dell’India (1644-1658) Interamente costruita in marmo bianco e pietra rossa è costituita da due minareti (40 m di altezza) e quattro torri angolari. Costruita durante il regno dell’imperatore Shah Jahan, la moschea è realizzata in marmo bianco e pietra rossa. Nuova Delhi: città progettata e costruita dagli inglesi negli anni ’20. Visita dell’incredibile Porta dell’India, un arco di trionfo dedicato alle diverse migliaia di indiani che persero la vita durante la Prima guerra mondiale. Proseguiamo con il Rashtrapati Bhavan, residenza ufficiale del Presidente dell’Indiastile di architettura occidentale circondata da enormi giardini. A seguire la torre Qutub Mina di 73 m e la Tomba di Humayun (1564-1572) costruita da Haji Begum, la vedova del secondo imperatore Mughal.

Rientro in hotel 5 stelle, cena e pernottamento.

 

11° giorno, 8 agosto: Delhi/Bologna

Prima colazione (o packed breakfast) in Hotel. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza con il volo Turkish delle ore 06.20 diretto a Istanbul, cambio di aeromobile e proseguimento per Bologna dove si arriva alle ore 13.30.

L’ordine delle visite potrebbe variare per esigenze operative.

 

VOLI:

29 luglio BOLOGNA- ISTANBUL

29 luglio ISTANBUL – DELHI

08 agosto DELHI – ISTANBUL

08 agosto ISTANBUL – BOLOGNA

 

VOLI INTERNI:

30 luglio DELHI – SRINAGAR

07 agosto LEH – DELHI

Next Post