Skip to main content
  • Categoria

I Trenini delle Alpi fra Italia e Svizzera Zermatt Thun e Centovalli

dal 4 al 7 Agosto

Partenza


Dal 04/08/2022
al 07/08/2022

durata: 4 giorno

€ 755.00

Dettaglio quota

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE   minimo 25 partecipanti  € 755,00

SUPPLEMENTO SINGOLA     (numero limitato)    €     130,00

La quota comprende: viaggio in pullman g.t.; sistemazione in hotel 3 stelle con trattamento mezza pensione (cena 3 portate/bevande incluse); escursione in treno  Domodossola/Thun/Domodossola in posti riservati su carrozze standard + il pranzo a Thun, in Svizzera (bevande incluse) + tratto di navigazione sul lago di Thun come da programma; escursione in pullman + shuttle Tasch/Zermatt a/r + pranzo; passaggio in trenino Domodossola/Locarno; accompagnamento tecnico; spese di gestione pratica comprensive di assicurazione annullamento e sanitaria obbligatorie (€ 40,00 non rimborsabili in caso di cancellazione)
La quota non comprende:   i pranzi liberi (2); ingressi (Rocca di Angera € 10 circa); l’escursione al Gornergrat (€ 90 circa); tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La Quota Comprende”; eventuale tassa di soggiorno.

Note:

  • ABBIGLIAMENTO E CLIMA: per via del tipo di escursioni (e delle altitudini che si raggiungono con il trenino del Gornergrat), consigliamo abbigliamento pratico, sportivo, con giacca impermeabile e scarpe comode.
  • DOCUMENTO RICHIESTO: obbligatorio il documento personale valido per l’espatrio (è sufficiente la carta di identità,). Per i minorenni accertarsi presso gli enti preposti che siano in regola con il documento per l’espatrio.
  • Le escursioni potrebbero variare nell’ordine; così come gli orari dei treni sono indicativi
  • GITA ORGANIZZATA NEL RISPETTO DELLE NORMATIVE PER LA SICUREZZA DI PARTECIPANTI

E’ ATTUALMENTE OBLIGATORIO L’USO DELLA MASCHERINA FFP2 A BORDO DEL PULLMAN E DEI TRENI

Iscrizioni aperte, fino ad esaurimento posti.

Acconto di € 150 entro il 10 giugno

Saldo entro il 1° luglio.

POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONE CON PAGAMENTO ANCHE TRAMITE BONIFICO BANCARIO INDICANDO COGNOME, NOME E VIAGGIO       IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

 

Giovedì 4 agosto – La Rocca di Angera sul Lago Maggiore

Orari e luoghi di partenza
– Bologna,    autostazione pensilina 25   alle ore 6.30
– Bologna, Centro Borgo Ipercoop su Via M.E.Lepido (possibilità di parcheggio)   alle ore 6.50    

Sistemazione in pullman. Partenza via autostrada in direzione nord, verso il Lago Maggiore. Arrivo ad Angera e visita della Rocca Borromeo, in bella posizione panoramica. La rocca conserva affreschi del XV secolo e ospita il Museo della Bambola e del Gioco Antico; nel 2008 dopo un accurato studio basato su codici miniati e documenti d’epoca, è stato creato il giardino che rievoca quello che poteva essere lo spazio verde originario della Rocca: un luogo fuori dal tempo, dove fiori ed erbe officinali seguono i cicli vitali della natura e delle stagioni. Al termine sosta ad Arona, sulle rive del Lago per il pranzo libero. Nel pomeriggio, costeggiando la riva occidentale arrivo nella zona del centro lago, proseguimento in pullman per Domodossola, principale centro della Val D’Ossola. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 Venerdì 5 agosto – Il Trenino Verde delle Alpi fino a Thun
Prima colazione in albergo e trasferimento alla stazione ferroviaria di Domodossola. Giornata dedicata ad una piacevole escursione in Svizzera a bordo del Trenino Verde, un treno panoramico che, attraverso il Traforo del Sempione, arriva a Thun, cittadina dal tipico fascino svizzero, che si specchia nelle acque turchesi del Lago di Thun, un vero gioiello a livello architettonico e urbanistico. Passeggiata nel centro dominato dall’imponente castello medievale. Pranzo in ristorante. Ritorno in treno a Domodossola, con arrivo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

 Sabato 6 agosto  – escursione a Zermatt
Partenza in pullman verso la Svizzera attraverso il Passo del Sempione, ammirando panorami mozzafiato, fra le più belle montagne delle Alpi. Percorrendo la valle Mattertal, che costeggia il percorso del fiume Visp, arrivo a Tasch dove si dovrà lasciare il pullman perché, per rispetto all’ambiente, da qui non si può procedere con mezzi a motore. Proseguimento quindi in treno/shuttle fino a Zermatt (mt. 1600): situata in uno dei luoghi più eclatanti sulle Alpi, ai piedi del monte Cervino, che domina la cittadina con la sua l’imponenza.  Tempo a disposizione per passeggiate nel suggestivo centro o per effettuare la spettacolare escursione sul Gornergrat, in treno a cremagliera (facoltativo), che arriva a mt. 3089. Pranzo. Ritorno a Domodossola. Cena e pernottamento.

Domenica 7 agosto – Il Trenino delle Centovalli e il viaggio di ritorno
Colazione in albergo e partenza (ore 9.30 circa) con il trenino delle Centovalli alla volta di Locarno. Il viaggio conduce attraverso la Val Vigezzo, nota come la valle dei pittori e degli spazzacamini, fra ampi prati, cascate e attraverso ponti audaci, all’incassata Centovalli dove il fiume si insinua attraverso profonde forre. Dal treno si potrà ammirare un suggestivo paesaggio che, con il passare delle stagioni, si arricchisce sempre di più: un viaggio confortevole attraverso un itinerario vario e gradevole. Arrivo a Santa Maria Maggiore, nel cuore delle Alpi Piemontesi; passeggiata fino al centro del borgo, sulla raccolta piazzetta principale che conserva bei palazzotti. Tempo a disposizione per il pranzo libero.  Proseguimento con il treno con il treno in partenza alle 13 circa verso Locarno, all’estremità settentrionale del Lago Maggiore. All’arrivo, breve passeggiata sul lungolago. Incontro con il pullman e partenza per il viaggio di ritorno a Bologna con arrivo previsto in tarda serata.