Skip to main content
  • Categoria

FIRENZE IL COMPLESSO DI SANTA MARIA NOVELLA

Sabato 11 Febbraio 2023

Partenza


Dal 11/02/2023
al 11/02/2023

durata: 1 giorno

€110 ,00

Dettaglio quota

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   minimo/massimo 20 partecipanti  €  110,00

La quota comprende: *Viaggio in treno AV andata/ritorno; *Visite con guida; *Prenotazione e ingresso al complesso Santa Maria Novella; *Assistenza Petroniana; *Utilizzo auricolari; *Assicurazione Sanitaria.

La quota non comprende:  il pranzo; eventuali altri ingressi; extra di natura personale; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

N.b.: gli ingressi sono preceduti dal controllo al metal detector e non sarà possibile entrare con oggetti ritenuti pericolosi e zaini o borse ingombranti; le visite potrebbero variare nell’ordine.

ISCRIZIONI APERTE   –  Saldo entro il 15 gennaio

POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONE CON PAGAMENTO ANCHE TRAMITE BONIFICO BANCARIO INDICANDO COGNOME, NOME E VIAGGIO        IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

Orario e luogo di ritrovo dei Partecipanti

  • Ore 8.00 (orario indicativo) ATRIO CENTRALE STAZIONE DI BOLOGNA, PIAZZA MEDAGLIE D’ORO

Partenza in treno AltaVelocità indicativamente alle ore 8.30 per Firenze, Stazione S. Maria Novella. All’arrivo incontro con la guida e ingresso al complesso di Santa Maria Novella, il cui percorso espositivo è stato ampliato mostrando parti che prima erano interdette al pubblico. Fondato dai domenicani alla fine del XIII sec. il convento si amplia notevolmente grazie ai numerosi lasciti fino ad occupare tutta l’area della stazione di Firenze. Grandi artisti hanno lavorato per decorare la Basilica e gli ambienti, tra questi Giotto con il suo innovativo Crocifisso; Masaccio che realizza una delle sue ultime opere nel segno della nuova arte ossia il Rinascimento. E poi Ghirlandaio che affresca l’abside con le storie di Maria e S. Giovanni Battista, ma anche Filippino Lippi, Andrea di Buonaiuto e altri ancora. Il percorso comprende i due chiostri e per finire l’antica Farmacia Officina Profumo-Farmaceutica, una delle più antiche d’Europa situata nello storico complesso: la Grande Sala Vendita era una delle cappelle. Al termine tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con la passeggiata dantesca sui luoghi che il sommo poeta ha realmente frequentato. Sosta presso il Battistero, proseguimento verso il quartiere medievale fino alla presunta casa di Dante e alla chiesa dove lui di sposò con Gemma Donati. Ritorno in stazione e partenza in treno per Bologna verso le ore 17.30.