Skip to main content
  • Categoria

Abbazia di San Galgano

Mercoledì 28 Settembre 2022

Partenza


Dal 28/09/2022
al 28/09/2022

durata: 1 giorno

€ 100

Dettaglio quota

QUOTA DI PARTECIPAZIONE       minimo 25 pax                     € 97.00

 

 

Comprende: viaggio in pullman g.t.; ingressi al Complesso di San Galgano e a Badia Isola; guida locale; pranzo-leggero con piatto unico: affettati misti di cinta senese/pecorino toscano/finger-food di pappa al pomodoro/ finger di ribollita/crostini e bruschette miste/ assaggio di polenta fritta/acqua; assistenza Petroniana; assicurazione sanitaria.

 

Non comprende: vino e caffè; mance; extra personali; tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

  

LE ISCRIZIONI SONO APERTE FINO A ESAURIMENTO POSTI

POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONE CON PAGAMENTO ANCHE TRAMITE BONIFICO BANCARIO

INDICANDO COGNOME, NOME E VIAGGIO (inserendo anche i servizi facoltativi)

IBAN UNICREDIT: IT 02 C 02008 02480 000002855440

PROGRAMMA

Ore 7.00 partenza da Bologna, autostazione – pensilina 25

Ore 7.20 carico a Borgo Panigale – Centro Borgo su Via Marco Emilio Lepido angolo via Normdia

 

Sistemazione in pullman e partenza via autostrada direzione Toscana. Arrivo a San Galgano, dove sorge, suggestivamente isolata nella pianura dell’alta Valdimerse, l’Abbazia con le sue ampie navate aperte verso il cielo. Passeggiata fino alla primitiva chiesetta fondata da S.Galgano che conserva la spada nella roccia: il masso in cui Galgano avrebbe conficcato la spada come segno di rinuncia alla vita secolare. Visita e pranzo leggero in agriturismo. Nel pomeriggio partenza per Badia Isola, Abbazia benedettina fondata nel 1001 dai Longobardi in un luogo strategico: infatti questa zona si trova lungo la via Francigena, che nel Medioevo conduceva i pellegrini verso Roma ed i mercanti verso il nord Europa. L’interno, suddiviso in tre navate da colonne, conserva ancora intatto il suo fascino. A conclusione del pomeriggio salita a Monteriggioni, piccolo borgo circondato dall’intatta cerchia di mura, costellata da 14 torri, ricordate anche da Dante nella Divina Commedia. Partenza per il viaggio di ritorno, con arrivo previsto in serata.