petronianaviaggi it via-mater-dei-v291 001
petronianaviaggi it via-mater-dei-v291 002
petronianaviaggi it via-mater-dei-v291 003
CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

VIA MATER DEI dal 6 al 9 agosto 2020

Partenza
dal 06/08/2020
al 09/08/2020
330.00 €
Dettaglio quota +
QUOTA INDIVIDUALE EURO 330,00
Composizione gruppo: minimo 6 persone - massimo 10 persone

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: EURO 70,00
 
La quota comprende: sistemazione in agriturismo in zona Monghidoro con trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena) tutte le visite in programma con guida ambientale escursionistica. Polizza sanitaria e annullamento.
La quota non comprende: ingressi e offerte, tutto quanto non indicato alla voce la quota comprende.
 
Programma organizzato in osservanza delle norme del distanziamento sociale,  ricordate di portare la mascherina che è obbligatoria per visitare gli interni dei Santuari
 
Tutti i percorsi sono medio-facili, richiedono un minimo di preparazione atletica ed abitudine a camminare. E’ obbligatorio un abbigliamento adeguato, scarpe da trekking con suola scolpita, pantaloni lunghi, protezioni dal sole, almeno un litro d’acqua al giorno a persona. Consigliati i bastoncini.
STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
Giorno 1 - Giovedì 6 agosto - BOLOGNA - SANTUARIO DELLA BEATA VERGINE DI SAN LUCA
PERCORSI A PIEDI E TRATTI CON AUTO PROPRIA, GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA PER L’INTERO TOUR

ORE 10.00 – incontro con la guida ambientale escursionistica al Meloncello. Verrà percorso il Portico di San Luca, che conduce all’omonimo Santuario, eretto sul Colle della Guardia, punto di riferimento per tutti i bolognesi.  Tempo a disposizione per il pranzo libero e discesa per via Di Casaglia. Nel tardo pomeriggio trasferimento con auto proprie in agriturismo in zona Monghidoro. Sistemazione, cena e pernottamento.
Giorno 2 - Venerdì 7 agosto - MONTE delle FORMICHE, la PICCOLA LOURDES e MADONNA dei BOSCHI
Colazione in Agriturismo. Trasferimento con auto proprie al Santuario Santa Maria di Zena sul Monte delle Formiche. In una incredibile cornice paesaggistica, su uno dei punti più affascinanti del Contrafforte Pliocenico, si potrà visitare il Santuario, meta di pellegrinaggi e luogo ricco di storia ed aneddoti. Trasferimento alla frazione di Campeggio di Monghidoro, dove si potrà ammirare una ricostruzione della Grotta di Lourdes. Edificata a partire dal 1923, per volere dell’allora parroco Don Augusto Bonafé, grande appassionato di pellegrinaggi, grazie all’opera di volontari della zona, in breve tempo divenne meta di pellegrinaggio per molti fedeli. A poca distanza si trova il Santuario di Madonna dei Boschi, sulla strada principale di collegamento fra Bologna e Firenze. Conosciuto in origine con il nome di “Bocca del Nuvoleto”, prese il nome attuale nel 1755. La nascita del santuario è collegata ad un’immagine in terracotta della Madonna di San Luca posta su di un pilastro nel 1626, sul quale fu edificato il santuario. Eretto nel 1680 e dedicato alla Madonna di San Luca stessa, fu arricchito di sculture da Antonio Gamberini nel 1785.
L’interno ospita numerose opere d’arte, tra le quali due statue dei SS. Pietro e Paolo, un Cristo deposto ed una tela con San Giuseppe e Santi. In serata, rientro a Monghidoro, cena in hotel e pernottamento.
Giorno 3 - Sabato 8 agosto - SANTA MARIA di POMPEI, MADONNA della NEVE e SANTUARIO di SERRA
Colazione in hotel e trasferimento a Piamaggio, per visitare il Santuario della Madonna di Pompei ed i Piccoli Musei della Civiltà Contadina dell’Appenino e dell’Emigrante di Piamaggio. A seguire, spostamento a Madonna dei Fornelli per una pausa per il pranzo e la possibilità di visitare il Santuario della Madonna della Neve. Nel pomeriggio, trasferimento a Serra a Ripoli per la visita al Santuario della Beata Vergine, costruito in varie fasi fra il 1600 ed il 1945. In serata trasferimento in hotel a Roncobilaccio. Cena e pernottamento.
Giorno 4 - Domenica 9 agosto -BEATA VERGINE DELLE GRAZIE e BEATA VERGINE DELLA CONSOLAZIONE, da BOCCADIRIO a MONTOVOLO
Colazione in hotel. Breve spostamento per arrivare al Santuario della Beata Vergine delle Grazie a Boccadirio, a tutt’oggi meta di numerosi di pellegrinaggi. Si apprenderanno i fatti storici e le leggende legate a questo incredibile sito, costruito fra la fine del 1500 ed il 1700 in un luogo estremamente suggestivo. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio ci si sposterà a Montovolo per visitare lo splendido Santuario della Beata Vergine della Consolazione. In una cornice davvero affascinante, si visiteranno luoghi carichi di significato religioso e storico, legati in particolare alla Seconda guerra mondiale. Termine in serata.
 
L’ordine delle visite potrebbe essere modificato per esigenze organizzative senza nulla togliere ai contenuti
VEDI DETTAGLIO COMPLETO
RICHIEDI INFORMAZIONI