CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

SLOVACCHIA

COSA VEDERE

Nel cuore dell'Europa centrale, attraversata dal fiume Danubio (che assicura la fertilità del terreno) e incorniciata (nella sua parte settentrionale) dai Carpazi, la Slovacchia è divenuta uno Stato indipendente solo nel 1993, a seguito della separazione dalla Cecoslovacchia. Le sue colline, dove si trovano ancora numerose fortificazioni, ricordano il passato travagliato di questo Paese, indebolito da guerre e da lunghe evasioni che adesso si spera restino solo un triste ricordo. La popolazione, per la maggior parte slovacca, comprende al suo interno anche degli ungheresi. Piatto tipico, che rispecchia l'anima semplice ma forte di questo popolo, sono gli gnocchi di patate, guarniti con formaggio di latte ovino e la zuppa di cavolo, accompagnata dalla salsiccia. Il Paese ha dato i natali ha numerosi personaggi divenuti poi famosi, tra i quali l'inventore del paracadute Štefan Bani e lo stesso padre della pop art, Andy Warhol, nato in America ma da genitori slovacchi.

DOCUMENTI

È sufficiente il passaporto o la carta d'identità in corso di validità. Il Visto d'ingresso non è necessario, tuttavia, se si sceglie di fermarsi nel Paese per un periodo superiore ai tre mesi, sarà obbligatorio il registramento presso la Policia pre Cudzincov, la Polizia per stranieri

LINGUA

Lo slovacco è la lingua ufficiale. Il tedesco e l'inglese sono generalmente parlati

FUSO ORARIO

Nessuna differenza con l'Italia.

VACCINAZIONI

Nessuna obbligatoria
 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Petroniana

Vai al BLOG