CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

RAVENNA, città del mosaico

Partenza
dal 26/10/2019
al 26/10/2019
65.00 €
Dettaglio quota +
MINIMO 30  Partecipanti€ 65,00

PRANZO PRESSO IL RISTORANTE “CA’ DE VEN” con il seguente menù: Cappelletti al ragù + Affettati misti, squacquerone, pecorino, piadina, verdure grigliate e gratinate + Dessert al cucchiaio + Acqua, vino bianco e rosso:  € 25.00

LA QUOTA COMPRENDE: *viaggio in pullman G.T.; *Accompagnatore/guida per tutte le visite; * ingressi: biglietto cumulativo i Beni Monumentali Diocesani e ingresso alla Domus dei Tappeti di pietra (€12.00); *Assicurazione sanitaria

LA QUOTA NON COMPRENDE: L’ingresso a Sant’Apollinare Nuovo: €3.00 ed eventuali altri ingressi; il pranzo; mance ed extra in genere e tutto ciò che non è compreso alla voce la “Quota comprende”

STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 26 Ottobre 2019

Ore 7.00 partenza da Bologna, Autostazione/Pensilina 25. Ore 7.15 carico a Villanova/Mulino Baviera;

Ore 7.30 carico a Medicina, parcheggio dell’ospedale (via Saffi, 1).

Con un breve viaggio si raggiunge RAVENNA, scrigno d’arte, di storia e di cultura di prim’ordine, una città di antiche origini con un passato glorioso. Cominceremo con la visita guidata di alcuni luoghi chiave della città: gli splendidi mosaici della Basilica di San Vitale, uno dei monumenti più importanti dell'arte paleocristiana in Italia, ed il Mausoleo di Galla Placidia, edificio che emana un'atmosfera magica per il contrasto tra l’esterno modesto e la ricchezza della decorazione che vedremo al suo interno. Parleremo della religione della religione degli Ariani di fronte al loro battistero ed andremo a incontrare Dante nel luogo in cui riposa nei pressi della Chiesa di S. Francesco, dove entreremo per vedere una cripta immersa nell’acqua. Altri mosaici ci aspettano a S. Apollinare Nuovo, con il più antico ciclo a mosaico giunto fino a noi risalente al periodo di Teodorico. Oltre a questi monumenti patrimonio Unesco daremo uno sguardo ai luoghi che hanno reso Ravenna una città viva anche nei secoli che seguirono i fasti dell’epoca bizantina: la Cattedrale della Risurrezione, barocca, sorta su una chiesa paleocristiana, lo stupendo Palazzo Rasponi dalle Teste, la centrale Piazza del Popolo ed infine la Domus dei tappeti di pietra , uno dei più importanti siti archeologi italiani scoperti negli ultimi anni. A 3 metri sotto il livello stradale si trovano diversi ambienti  pavimentati con mosaici policromi e marmi appartenenti ad un edificio privato bizantino del V-VI secolo. Di particolare interesse e bellezza i mosaici decorati con elementi geometrici, floreali e figurativi ritenuti unici, come nel caso della “Danza dei Geni delle Quattro Stagioni”, rarissima rappresentazione che mostra i Geni danzare in cerchio o come per la figura del “Buon Pastore”, ritratto in una versione differente dall’usuale rappresentazione cristiana. Pranzo facoltativo presso il ristorante tipico “Ca de Ven” da prenotare all’iscrizione. Al termine si riprende il pullman per vedere in esterno la Rocca Brancaleone, l’area della Darsena rimessa da poco a nuovo, il Mausoleo di Teodorico e per arrivare a Classe dove si trovava l’antico porto e dove è possibile visitare la basilica di Sant’Apollinare in Classe. Al termine inizio del viaggio di rientro per raggiungere le località di partenza in serata.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
RICHIEDI INFORMAZIONI