CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

Partenza
dal 21/02/2020
al 29/02/2020
2450.00 €
Dettaglio quota +
QUOTA DI PARTECIPAZIONE                     minimo 15 partecipanti                                                                    € 2450.00
SUPPLEMENTO SINGOLA                                                                                                                                         €   530.00
TASSE AEROPORTUALI  (quota da definire all’emissione dei biglietti)                                                               €   280.00
 
LA QUOTA COMPRENDE:
  • Volo di linea KLM da Bologna via Amsterdam in classe economica
  • Franchigia bagaglio in stiva di 20 kg
  • Sistemazione in alberghi 3 stelle , 4 stelle e in campo tendato fisso, in camere doppie con servizi privati
  • Trattamento di pensione completa dalla prima colazione del 22/02 alla cena del 28/02: cene in albergo e pranzo in ristorante ove possibile o a pic nic
  • Acqua minerale a cena e una bottiglietta d’acqua durante le escursioni
  • I seguenti ingressi: Bait Al Zubair Museum, Jabrin Castle, Fort Nizwa
  • Escursione in fuoristrada per vedere il tramonto nel deserto
  • Traghetti da e per l’Isola di Masirah
  • Spostamenti in pullman riservato o in fuoristrada a seconda dei percorsi da coprire per l’effettuazione del viaggio
  • Guida parlante italiano per tutto il viaggio
  • Assistenza di nostro incaricato dalla partenza al rientro del viaggio
  • VISTO di ingresso in Oman
  • 2 camere a disposizione prima della partenza per l’Europa la sera del 28/02
  • Spese di gestione pratica, incluso assicurazione contro annullamento e sanitaria, obbligatorie e non rimborsabili (€80,00 per persona)
LA QUOTA NON COMPRENDE:
  • Tasse aeroportuali
  • Altri ingressi o visite proposte in loco
  • Bevande ai pasti, eccetto quelle incluse alla voce la “quota comprende”
  • Mance: per tutto il tour bisogna prevedere USD 80 per persona
  • Spese di natura personale
  • Tutto ciò che non è compreso alla voce: “la quota comprende”
 
Documenti
PER L’INGRESSO IN OMAN, OCCORRE PASSAPORTO CON VALIDITA’ RESIDUA DALLA DATA DEL RIENTRO DI 6 MESI
Per l’ottenimento del visto occorre presentare in agenzia la copia del passaporto a colori e una fototessera formato digitale recente (stesso formato di quella del passaporto) almeno 45 giorni prima della partenza
 
 
ICRIZIONE CON PAGAMENTO DI UN ACCONTO DI € 700.00 ENTRO IL 30 SETTEMBRE GENNAIO2019
SALDO ENTRO IL 7 GENNAIO 2020
DAL 7 GENNAIO LA PENALE IN CASO DI ANNULLAMENTO SARA’ DEL 100%
 
In caso di annullamento per problemi di salute, non esistenti al momento della prenotazione, tale importo verrà rimborsata dall’assicurazione  multirischio inclusa in quota. (richiedere le condizioni in agenzia)
 
 
 
STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
21 Febbraio, venerdì: BOLOGNA - AMSTERDAM - MUSCAT
Ore 4.20 ritrovo all’aeroporto di Bologna. Operazioni di imbarco e partenza con volo KLM per Amsterdam. Cambio aeromobile e partenza con volo per Muscat delle ore 10.40 (è previsto una scalo tecnico). Pasto a bordo. Ore 22.05 arrivo a Muscat, operazioni di dogana, incontro con la guida e partenza per albergo: sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.
22 Febbraio, sabato: MUSCAT
Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante. Inizio delle visite della capitale omanita. Muscat possiede un fascino indefinibile che la distingue dalle altre capitali della regione. Il panorama urbano è caratterizzato da pochissimi grattacieli e tutti gli edifici, anche i più funzionali devono per legge richiamarsi in qualche modo alla tradizione locale. Visita alla Grande Moschea, uno dei monumenti simbolo della città: raffinata ed elegante è stata costruita dal 1995 al 2001 impiegando ben 600 tessitrici persiane per realizzare il meraviglioso tappeto grande 4200 mq. Proseguimento con il Museo Bait Al Zubair, l’Alam Palace ovvero il Palazzo del Sultanom, (esterno), i forti Jalali e Mirani (esterno) ed il Muttrah Souq con  miriadi di coIori, oggetti di ogni tipo, spezie, essenze, stoffe, incenso, mirra e monili in argento tipici dell’artigianato locale. Rientro in Rientro in albergo per cena e pernottamento.
23 Febbraio, domenica: MUSCAT- JABRIN - BAHLA - MISFAT - NIZWA
Prima colazione in albergo e pranzo in corso di visite. Partenza per Jabrin, per visitare il castello forse uno dei forti più pittoreschi e più imponenti dell’Oman, è un grandioso esempio di architettura difensiva che conserva all’interno numerosi e interessanti reperti, oltre ad oggetti di uso quotidiano dell’epoca.  Domina con tutta la sua aurea bellezza in piena solitudine il desolato territorio circostante. Proseguimento per Bahla per ammirare (esterno) la città fortificata, primo sito omanita iscritto nell’elenco dell’UNESCO, il cui forte risale al XII secolo.  Si continuerà per Al Hamra per osservare la bellissima oasi con il villaggio in fango vecchio oltre 400 anni. Proseguimento per Misfat Al Abreen, tradizionale villaggio di montagna situato in posizione panoramica a quota 1000 mt. Qui si potrà osservare la vita rurale omanita con coltivazioni di ogni genere come mango, papaya, melograno e agrumi. Partenza per Nizwa. Antica capitale del paese, Nizwa è una splendida città fortificata situata in una grande oasi, nel cuore di una spettacolare regione montagnosa. La città, edificata in stile tipicamente omanita, si trova nel punto di incontro tra le piste carovaniere del nord e del sud. A testimonianza di questa sua vocazione commerciale, il suo suk rimane ancora oggi uno dei più belli e ricchi del paese; vi si trovano manufatti in legno, ceramica, metalli preziosi ma anche carne, pesce, frutta, verdura e spezie. Cena e pernottamento in albergo.
24 Febbraio, lunedì: NIZWA - WADI BANI KALID - WAHIBA SANDS
Prima colazione e pranzo in ristorante. Visita di Nizwa, conosciuta come la “perla dell’Islam” e prima capitale dell’Imanato dell’Oman nel IX secolo con il suo possente forte, costruito a metà del Seicento sui resti di un precedente castello risalente al IX, uno dei più grandi forti dell'intera penisola arabica con una torre di guardia che sovrasta di 34 metri il resto delle fortificazioni e raggiunge un diametro di 45 metri e ai vicini suq. Partenza per Wadi Bani Khalid, un continuo susseguirsi di piantagioni e di villaggi adagiati sul fondo del wadi o nelle sue immediate vicinanze. L’acqua che sgorga da una sorgente perenne, situata nella parte superiore del wadi, alimenta l’abbondante vegetazione che conferisce a questo luogo un carattere davvero idilliaco. Al termine della passeggiata nel wadi proseguimento per il  Wahiba Sands. Uno dei luoghi più straordinari che si possono incontrare nel variegato paesaggio dell’Oman è senza dubbio il suo infinito deserto, il famoso Wahiba Sands. La grande distesa sabbiosa occupa il centro del Paese. Le dune si succedono per svariati chilometri e raggiungono altezze anche di cento metri. Il nome Wahiba deriva dal nome della tribù beduina che lo popola. Arrivo, sistemazione in campo permanente ed escursione fra le dune in attesa del tramonto, uno spettacolo indimenticabile per la miriade di colori che si possono apprezzare man mano che il sole cala. Cena e pernottamento sotto le tende.
25 Febbraio, martedì: WAHIBA SANDS - SHANNAH - ISOLA DI MASIRAH
Prima colazione e pranzo a pic nic in corso di escursione. Mattinata dedicata all’attraversamento di una parte di questo spettacolare deserto, con le alte dune che arrivano fino al mare.  Non si tratta di un semplice spostamento ma di un emozionante viaggio nel deserto che rimarrà impresso nella memoria dei viaggiatori per sempre. Arrivo a Shannah e imbarco sul traghetto per raggiungere Masirah, una grande isola lunga circa 70 km e larga tra 15 e 18 km a 20 km dalla costa, bordata di bellissime spiagge di sabbia bianca. Abitata sin dall’antichità, Alessandro Magno fece qui alla sua base del suo vasto impero, chiamandola Serepsis. All’arrivo sistemazione in albergo per cena e pernottamento.
26 Febbraio, mercoledì: ISOLA DI MASIRAH
Prima colazione in albergo. Giornata dedicata alla scoperta di questo mondo remoto, roccioso, ricco di dune di sabbia, piccole oasi, wadi e sabbie incontaminate. Vanta una popolazione di circa 2000 abitanti concentrati nei villaggi e nel principale centro; Ras Hilf. Un piccolo microcosmo di pace, gente tranquilla e amichevole con antiche tradizioni isolane che si mantiene commerciando il pesce di cui il mare che la circonda è ricchissimo. Tra aprile e maggio sul lato orientale dell’isola si possono vedere migliaia di tartarughe di ben quattro specie diverse che hanno scelto questa isola per deporre le uova. L’isola vanta anche moltissime specie di uccelli, gazzelle endemiche, cammelli, delfini e splendide conchiglie. Pranzo a pic nic durante le visite e nel secondo pomeriggio possibilità di relax sulla spiaggia. Cena e pernottamento in albergo.
27 Febbraio, giovedì: ISOLA DI MASIRAH - SHANNAH - RAS RUWAIS - AL KHABAH - RAS AL JINZ
Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante. Rientro sulla terraferma e partenza per Ras Ruwais, dove è possibile ammirare le alte dune color ocra che si gettano a picco nel mare blu e le sue stravaganti formazioni rocciose lamellari. Proseguimento verso nord lungo la costa, passando attraverso alcuni insediamenti di pescatori con i tipici edifici bassi e le porte intarsiate, antico retaggio dei legami tra l’Oman e l’Africa. Sosta ad Al Khabah per ammirare le falesie che si tuffano nel mare. Arrivo a Ras Al Jinz. Sistemazione nell’eco-resort nella riserva e possibilità di visitare il piccolo museo sulle tartarughe. Dopo cena escursione sulla spiaggia per osservare le tartarughe che vengono a terra a deporre le uova. Gli ospiti dell’eco-resort hanno la priorità per la visita, che si effettua solo in caso ci siano le tartarughe. Pernottamento.
28 Febbraio, venerdì: AL JINZ - SUR - WADI TIWI - BINAM SINKHOLE - WADI ARBREEN - MUSCAT
Prima colazione e partenza per Sur, ridente cittadina sul mare, un tempo fiorente nodo commerciale verso l’Africa e l’India. Visita della zona di Ayjah, antico insediamento della città dove si trova il faro e si potrà ammirare un splendido panorama sulla città e la sua laguna naturale e della fabbrica dei “dhow” le tipiche imbarcazioni omanite interamente in legno e costruite a mano. Concluse le visite proseguimento per per Tiwi per visitare lo splendido wadi con i laghetti naturali. Pranzo pic-nic e partenza per Biman Sinkhole, dove si visiterà una singolare formazione geologica costituita da un profondo cratere naturale creatosi per sprofondamento, nel cui fondo si trova un laghetto di acque color smeraldo e per Wadi Arbeen, una dei wadi più spettacolari dell’Oman, attraversata da un corso d’acqua perenne che forma laghetti e cascate. Arrivo a Muscat in serata. Sistemazione in albergo per la cena e per rinfrescarsi in un po’ in un paio di camere riservate. In tempo utile. trasferimento all’aeroporto. Operazioni di imbarco e partenza con volo delle ore 23.25 per Amsterdam: pasti e pernottamento a bordo.
29 Febbraio, sabato
Arrivo ad Amsterdam alle ore 06.35  cambio aeromobile e proseguimento del volo per Bologna con arrivo destinazione previsto alle ore 12.10. 
VEDI DETTAGLIO COMPLETO
RICHIEDI INFORMAZIONI