CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

MYANMAR

COSA VEDERE

Il Myanmar, in passato noto come Birmania, è una nazione del Sudest asiatico con più di 100 gruppi etnici che confina con India, Bangladesh, Cina, Laos e Thailandia. Yangon (nota anche come Rangoon), la città più grande del paese, è sede di vivaci mercati, numerosi parchi e laghi. Qui si trova l'altissima pagoda dorata di Shwedagon, al cui interno si trovano reliquie buddiste che risalgono al VI secolo.

QUANDO ANDARE

Il periodo di alta stagione va da novembre ad aprile, il periodo più secco dell'anno. Il clima è caldo-umido durante tutto l'anno, mentre tra marzo e maggio diventa particolarmente caldo. Le precipitazioni monsoniche sono più frequenti tra giugno e settembre. All'Ananda Pagoda Festival (Bagan, gennaio) si tengono cerimonie e mercatini di artigianato. Thingyan (aprile), il capodanno birmano, è celebrato con spruzzi simbolici di acqua. Nel corso del Waso Moon Festival (luglio) si rende omaggio ai monaci del Myanmar all'inizio del loro periodo quaresimale.

DOCUMENTI

Per visitare il Myanmarè necessario il passaporto con validità residua non inferiore a 6 mesi dalla scadenza dal momento dell'entrata in Myanmar. Il visto è obbligatorio e da richiedersi presso l’Ambasciata della Repubblica dell'Unione del Myanmar a Roma.

LINGUA

La lingua officiale è il Birmano.

ABBIGLIAMENTO

La Birmania, come scoprirai in occasione del tuo viaggio, è anche un Paese ricco di tradizioni e cultura, dove la vita è basata sui precetti del buddismo. Meglio evitare vestiti provocanti, canottiere scollate e pantaloncini corti. Pensa che tante persone (sia donne che uomini) fanno il bagno vestiti per pudore. 

FUSO ORARIO

Il Maynmar è avanti di 6 ore e 30 minuti rispetto all’Italia.

VACCINAZIONI

Nessuna vaccinazione è obbligatoria.
RICHIEDI INFORMAZIONI

Petroniana

Vai al BLOG