CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

ISRAELE - storico archeologico

Partenza
dal 25/04/2020
al 02/05/2020
1790.00 €
Dettaglio quota +
 
MINIMO 20 PAGANTI€ 1.790,00
SUPPLEMENTO SINGOLA€ 480,00
TASSE AEROPORTUALI* € 100,00
*Le tasse aeroportuali potrebbero subire variazioni fino al momento dell’effettiva emissione del biglietto aereo


LA QUOTA COMPRENDE:
  • Passaggio aereo con volo di linea AUSTRIAN  Bologna-Vienna/Tel Aviv/Vienna-Bologna;
  • Franchigia bagaglio di Kg. 23;
  • Pullman riservato in Israele per effettuare il programma previsto dall’arrivo alla partenza;
  • Sistemazione presso alberghi 4 stelle (classificazione locale) in camere doppie con servizi privati; 
  • Trattamento di pensione completa: dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno;
  • Visite ed escursioni come da programma incluse entrate ai musei e siti archeologici;
  • Guida locale parlante italiano;
  • Materiale di cortesia
  • Assistente dall’Italia per tutta la durata del viaggio;
  • Spese di gestione pratica incluso assicurazione medico-bagaglio e contro ANNULLAMENTO viaggio obbligatorie e non rimborsabili (€ 45,00)
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
  • Bevande ai pasti;
  • Tasse aeroportuali (importo da definire all’emissione dei biglietti aerei)
  • Mance indispensabili in Medio-Oriente – quantificabili in circa Eur 50/60 per persona; importo da riconfermare in base al numero dei partecipanti
  • Extra personali in genere e tutto quanto non espressamente riportato nella “quota comprende”.
 
DOCUMENTO NECESSARIO:
PASSAPORTO CON ALMENO 6 MESI DI VALIDITA’ DALLA DATA DEL RIENTRO
 
ISCRIZIONI CON PAGAMENTO DI ACCONTO DI EURO 500.00
ENTRO IL 15 GENNAIO 2020
SALDO ENTRO IL 15 MARZO 2020
 
 
STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
Crocevia tra Asia, Europa e Africa, sin dalla più remota antichità, Israele è un luogo di incontro tra culture, imperi e religioni. Culla dell’ebraismo e del cristianesimo e sacra ai musulmani, la Terra Santa invita i visitatori a immergersi nella ricchezza e varietà dei suoi siti storici e delle sue tradizioni religiose, ambientati in un paesaggio estremante vario.
25 Aprile, sabato: BOLOGNA - VIENNA - TEL AVIV- DESERTO DEL NEGHEV
Ore 05.30 ritrovo dei Signori partecipanti all’aeroporto di Bologna, disbrigo delle formalità d’imbarco ed alle ore 07.45 partenza con volo di linea Austrian per Tel Aviv (via Vienna). All’arrivo, previsto per le 14.55, incontro con la guida e partenza per il sud per raggiungere il Deserto del Neghev, uno dei luoghi più suggestivi di Israele per via dei suoi paesaggi lunari. Sosta a Mizpe-Ramon, singolare paesino a 900mt.sul livello del mare, che oltre ad essere completamente isolato nel mezzo del Negev ha la particolarità di trovarsi sul bordo di un grande e singolare cratere che si è formato da una forte depressione e dall’opera degli agenti atmosferici, creando un ambiente unico e particolarissimo, tipico di questo deserto. Questo ambiente è anche popolato da gazzelle, volpi e altri animali. Al termine della visita, sistemazione in albergo per cena e pernottamento. 
26 Aprile, domenica: DESERTO DEL NEGHEV - MAR MORTO
Prima colazione in albergo e partenza alla volta di Sde Boqer, uno dei primi kibbutz, fondato nel 1952 da alcuni pionieri ebrei, legato alla figura di David Ben-Gurion padre dello stato ebraico che qui visse e dove è sepolto. Visita della sorgente di Ein Aqev, con una breve passeggiata e primo impatto con il deserto del Negev. A seguire visita di Avdat, città di origine Nabatea che fu completamente distrutta dai romani e poi ricostruita nel III sec. Quando vennero eretti due templi, uno dedicato a Giove e l’altro ad Afrodite, passò poi sotto l’influenza Bizantina; a quest’epoca risale la maggior parte dei monumenti che oggi si possono ammirare. Sosta per il pranzo presso un Kibbutz e pomeriggio proseguimento per Manshit altra città Nabatea che si trovava sulla via carovaniera fra il porto di Gaza ed Eilat.  Arrivo infine sul Mar Morto, sistemazione in albergo per cena e pernottamento.
27 Aprile, lunedì: MAR MORTO - MASADA - EIN GEDI - GERICO - GERUSALEMME
Di buon mattino prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di visite. Partenza per la visita alla fortezza di Masada, che sorge in cima ad un’altura spettacolare che si affaccia sul Mar Morto. Qui nel 73 d.C. trovarono rifugio gli zeloti, nella loro strenua resistenza all’invasione dei romani, i quali ebbero la meglio dopo un estenuante assedio. La fortezza e i resti del Palazzo di Erode il Grande sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Al termine della visita sosta a Ein Gedi, una stupenda oasi nel deserto della Giudea. Una breve camminata porterà alla sorgente dove ci si fermerà per godere del paesaggio e delle piscine naturali. Proseguimento per Gerico, città fortificata fra le più antiche al mondo e breve panoramica del luogo. Salita con funicolare al Monastero delle Tentazioni, abbarbicato sul Monte Quruntul e sorto sul luogo dove la tradizione ricorda le Tentazioni di Gesù dopo i quaranta giorni di digiuno nel deserto. Spettacolare è il panorama che si gode da questo luogo. Arrivo in serata a Gerusalemme, sistemazione nelle camere riservate: cena e pernottamento.
28 Aprile, martedì: GERUSALEMME
Prima colazione in albergo e pranzo in corso di visite. Giornata dedicata a Gerusalemme, particolarissima città, situata sulla cresta dei Monti di Giuda, che unisce le tre grandi religioni monoteistiche: Cristianesimo, Islamismo ed Ebraismo. Non è solo un città, ma è il simbolo dell’incontro fra diverse civiltà, diversi modi di pensare. Ha una storia lunghissima che affonda nel passato più antico dell’umanità e che insegna che le diverse religioni possono convivere una a fianco dell’altra. Il centro storico della città è suddiviso in quattro quartieri: si iniziano le visite con il Quartiere ebraico in cui si potrà ammirare il Museo delle Case Bruciate, in cui ci sono i resti, fra i tanti, della dimora di una celebre famiglia di prelati del periodo del Secondo Tempio, che venne distrutta dal fuoco poco dopo la distruzione del Tempio del 70 d.C., l’antico Cardo Massimo, la strada principale della città romana, che introduce al quartiere cristiano dove percorrendo  la Via Dolorosa , si giunge al Sacro Sepolcro, santuario che custodisce i luoghi in cui venne crocifisso e sepolto Gesù. Rientro in albergo per cena e pernottamento.
29 Aprile, mercoledì: GERUSALEMME - BETLEMME - GERUSALEMME
Prima colazione in albergo e pranzo in ristorante in corso di visite. Proseguimento con le visite di Gerusalemme con l’importante Museo di Israele dove si può ammirare il plastico di Gerusalemme del II Tempio, prima della distruzione del 70 d.c.  oltre al famoso settore del Museo del Libro. A seguire le famose vetrate di Chagal con la simbologia dei dodici figli di Giacobbe e le tribù di Israele realizzate per la sinagoga dell’ospedale Hadassah. Partenza per l’Herodion, il palazzo/fortezza costruito da Erode il Grande su una collina per celebrare la vittoria sui Parti, con lo scopo di accogliere le sue spoglie mortali. Ingresso a Betlemme vero e proprio fulcro della storia delle religioni che accoglie da sempre tantissimi visitatori che vanno ad ammirare la famosa e antichissima chiesa della natività. Rientro a Gerusalemme per la cena in albergo, indi visita al Kotel, partendo dal Muro del Pianto si scenderà costeggiando le fondamenta del terrapieno costruito da Erode per la spianata del tempio. Si passerà sotto al quartiere arabo scoprendo i segreti che questa città racchiude, anche nel sottosuolo. Pernottamento in albergo.
30 Aprile, giovedì: GERUSALEMME - BET SHEAN - BET ALFA - NAZARETH
Prima colazione in albergo e pranzo in corso di visite. Salita al Monte degli Ulivi, luogo che ricorda la passione di Cristo e che offre una splendida vista sulla città di Gerusalemme, con le sue mura, cupole e guglie. Partenza attraverso la verdeggiante Valle del Giordano dove si trova Bet Shean, un parco archeologico interessante e affascinante con resti di diverse epoche dell’antica Scintopoli: dalla casa del governatore egiziano, alle terme e alla strada pavimentata di epoca romana, a mosaici bizantini e resti crociati. Ripreso il viaggio si sosta alla sinagoga di Bet Alfa, scoperta casualmente durante la fondazione di un Kibbutz, vanta splendidi mosaici pavimentali, dai colori estremamente vivaci e brillanti. Arrivo nel pomeriggio a Nazareth e visita alla grande Basilica dell’Annunciazione, la chiesa più grande di tutto il Medio Oriente, edificata sulle abitazioni-grotte di due millenni fa. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.
1 Maggio, venerdì: ESCURSIONE ALLE ALTURE DEL GOLAN - GAMLA - BANYAS - CAFARNAO
Prima colazione in albergo e pranzo in corso di visite.  Partenza per le colline del Golan e visita ai resti di Gamla, città annidata sull’aspra cresta del Kirbet es Salam, che venne distrutta dai romani nel 67 d.C., durante la prima guerra giudaica. Proseguimento con le sorgenti del Giordano a Banyas, dove da sempre si è venerato il culto delle fonti; i greci con il Dio Pan a cui dedicarono la grotta da cui sgorgava il ramo più importante della sorgente. I romani costruirono prima un Tempio.  Filippo poi, figlio d’Erode, ne fece la propria sede – chiamandola Cesarea di Filippo. Oggi tutta l’area circostante è un Parco Nazionale, ed è molto suggestiva.  Discesa poi verso il Lago di Tiberiade, per raggiungere Cafarnao con gli scavi dell’antico villaggio, i resti della casa di Pietro, la Sinagoga del VI sec.e il nuovo Santuario Memoriale. Rientro in albergo per cena e pernottamento. 
2 Maggio, sabato: NAZARETH - CESAREA MARITTIMA - TEL AVIV - VIENNA - BOLOGNA
Prima colazione in albergo e pranzo libero in aeroporto. Partenza per Cesarea Marittima; fondata dai Fenici prima e rifondata da Erode il Grande divenne una delle più belle città portuali dell’Impero Romano. Qui si potranno ammirare i resti del teatro, ancora utilizzato per rappresentazioni e concerti, del palazzo di Erode, del tempio dedicato ad Augusto, la palestra, le terme, l’area dell’ippodromo e gli imponenti frangiflutti del porto. Trasferimento all’aeroporto di Tel Aviv in tempo utile per le operazioni di dogana. Ore 16.10 partenza con volo di linea per Bologna via Vienna, con arrivo a destinazione previsto per le ore 21.45.
 
 
VEDI DETTAGLIO COMPLETO
RICHIEDI INFORMAZIONI