CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

ETIOPIA

COSA VEDERE

L'Etiopia suscita spesso dei sentimenti contrastanti. Se da un lato possiede un volto ricco di bellezze e storia (dalle recenti scoperte archeologiche è riconosciuta come una delle regioni culla dell'umanità), dall'altro spesso viene accomunato alla profonda povertà che ha caratterizzato il territorio soprattutto dagli anni settanta in poi. Non è di certo una destinazione di viaggio convenzionale e anche per questa ragione il paese non è attrezzato per accogliere il turismo di massa. Tuttavia scoprirete che, al costo di un minimo di adattamento in alcune circostanze, potrete godere di eccezionali scenari naturali e di tutta la tradizione che la popolazione locale non finirà di regalarvi.

QUANDO ANDARE

Si tratta di un paese tropicale con condizioni climatiche determinate più dall'altezza che dalla latitudine. Gli altopiani che occupano la maggior parte del Paese e hanno un'altezza media di 2.000 metri, con picchi oltre i 4.000, godono di un clima temperato-freddo, certamente non tropicale. Si tratta quindi spesso di un clima mite, temperato e a grandi altitudini pure freddo. In molte parti e con il variare della stagione si possono avere sbalzi di temperatura anche di 15° tra il giorno e la notte. La stagione secca va da Ottobre a Maggio e la stagione delle piogge da Giugno-Luglio a Settembre.

DOCUMENTI

Per l'ingresso nel paese sono necessari il passaporto in corso di validità e il visto di ingresso. Il visto turistico può essere richiesto anche all'arrivo all'aeroporto di Addis Abeba.

LINGUA

La lingua ufficiale è l’Amarico,
utilizzato nella maggior parte del Paese tuttavia ogni etnia utilizza il proprio idioma:, oromo, tigrino e vari dialetti locali. Diffuso l’inglese, soprattutto nei centri urbani.

ABBIGLIAMENTO

Per quanto riguarda gli indumenti personali si consiglia un abbigliamento informale “a cipolla”. Consigliati abiti pratici e leggeri per il giorno (camicie di cotone, pantaloni di tela, calzature comode) e capi più pesanti (maglioni o pile, giacca in goretex, calze) per la sera e la mattina. Il mimetico militare è tassativamente vietato nella maggior parte dei Paesi africani. Gli hotel non richiedono nessun abbigliamento elegante. Non dimenticate creme solari ad alta protezione, occhiali da sole, repellenti, farmacia da viaggio (in particolare, antibiotici a largo spettro, disinfettanti intestinali, antipiretici)., una torcia con batterie di ricambio. Per maggior praticità sono consigliate sacche o borse non rigide. Attenzione: per entrare nei luoghi di culto copti è obbligatorio togliersi le scarpe (è consigliabile avere a portata di mano un paio di calze) e in alcune chiese/monasteri non è consentito l’ingresso alle signore.

FUSO ORARIO

Lancette avanti di due ore rispetto all’Italia, di una quando in Italia vige l’ora legale.

VACCINAZIONI E MEDICINALI

Per i viaggi a nord nessuna obbligatoria. Se si prevede di recarsi nella Valle dell’Omo a sud, o in Dancalia sono invece vivamente consigliate la vaccinazione internazionale contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica. Raccomandiamo comunque di rivolgersi al proprio Ufficio d'Igiene Provinciale per informazioni più dettagliate.
 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Petroniana

Vai al BLOG