CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

ESTONIA

COSA VEDERE


Nel 1918 le regioni baltiche di Lettonia, Estonia e Lituania furono proclamate le Repubbliche di Estonia, Lettonia e Lituania. Da allora hanno compiuto rapidamente passi importanti anche nel settore del turismo.
Oggi si presentano come un gradevole incontro di storia e natura, con rinomati centri storici tra cui spicca Tallinn, perla medievale con un arioso affaccio sul mare.

QUANDO ANDARE


Il periodo migliore per visitare l'Estonia è l'estate, da giugno ad agosto. Le temperature sono miti di giorno e fresche di notte. In genere agosto è un po' più piovoso di giugno e luglio.
Nei mesi di novembre, dicembre e gennaio le giornate sono molto brevi e il sole tramonta presto.
A marzo il Paese presenta ancora un aspetto nordico, con i paesaggi innevati, ma le giornate sono decisamente più lunghe.
A Pasqua si può ancora trovare la neve, soprattutto negli anni in cui non è alta.
 

DOCUMENTI


Da marzo 2008, con l'entrata del Paese nell'area Schengen, non è più presente un controllo alle dogane terrestri, marittime e aeroportuali. Non di meno è necessario circolare con un documento di riconoscimento europeo in corso di validità (Passaporto o Carta d'identità valida per l'espatrio). E’ importante inoltre viaggiare muniti della propria tessera sanitaria, che assicura copertura medica su tutto il territorio.

 
LINGUA


La lingua estone è la lingua ufficiale parlata dagli Estoni.

ABBIGLIAMENTO


In inverno: vestiti molto caldi, piumino, berretto, guanti, sciarpa.
In estate: vestiti di mezza stagione, con la possibilità di coprirsi e scoprirsi, t-shirt, ma anche pantaloni lunghi, giacca e felpa; impermeabile o ombrello.
 

FUSO ORARIO


+1 RISPETTO ALL’ITALIA

VACCINAZIONI E MEDICINALI


NESSUNA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA

 
RICHIEDI INFORMAZIONI

Petroniana

Vai al BLOG