CHIAMACI
051/261036
Dove vuoi andare?
RICERCA VIAGGIO

ARMENIA E GEORGIA

Partenza
dal 22/08/2019
al 30/08/2019
1600.00 €
Dettaglio quota +

QUOTA DI PARTECIPAZIONE                                                    
(minimo 20 partecipanti )                                          € 1600.00

SUPPLEMENTO SINGOLA                                               €   320.00

TASSE AEROPORTUALI 
(importo soggetto a riconferma)                        €   260.00

LA QUOTA COMPRENDE:*Volo di linea da Bologna a Erevan via Vienna e da Tbilisi a Bologna via Monaco; *Franchigia bagaglio in stiva di 20 kg; *trasferimenti in pullman come da programma; *sistemazione in alberghi 4 stelle (classificazione locale); *Pensione completa a partire dalla  prima colazione del 23 Agosto alla cena del 29 Agosto; *Visite ed escursioni con guide parlanti italiano come indicato in programma; *ingressi come indicato in programma; *Assistenza di personale dell’agenzia per tutta la durata del viaggio; *Spese di gestione pratica incluso assicurazione sanitaria e contro annullamento, obbligatorie e non rimborsabili (€35.00);

LA QUOTA NON COMPRENDE: *le tasse aeroportuali; *eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera; *Mance circa € 40/45; *Bevande ai pasti; Extra di natura personale e tutto quanto non incluso alla voce la “quota comprende”

STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
22 Agosto, giovedì: BOLOGNA - VIENNA - EREVAN

Ore 17.50 ritrovo all’aeroporto di Bologna. Operazioni di imbarco e partenza con volo di linea per Vienna delle ore 19.50 con arrivo alle ore 21.15. Cambio aeromobile e proseguimento con volo delle ore 22.20 per Erevan, la capitale dell’Armenia, un paese collocato nella zona definita di “confusione euro-asiatica”, non ancora totalmente orientale, ma neppure europea. Cena e pernottamento a bordo.

23 Agosto, venerdì: EREVAN - ETCHMIADZIN - EREVAN

Ore 3.35 arrivo a Erevan, disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e trasferimento in albergo. Tempo a disposizione per breve riposo. Prima colazione e partenza per il vicino complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cattolici armeni e alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Erevan, pranzo in ristorante e visita a Tsitsernakaberd, monumento e museo dedicato alle vittime del genocidio del 1915. Cena e pernottamento in albergo.

24 Agosto, sabato: EREVAN - KHOR VIRAP - NORAVANK - EREVAN

Prima colazione in albergo. Visita all’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, che fu inaugurato nel 1956 ed è un eccezionale istituto di ricerca scientifica dei manoscritti antichi. Qui sono studiati e conservati più di 16 mila manoscritti che parlano della storia plurisecolare del popolo armeno. Al termine della visita partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Dopo il pranzo in ristorante proseguimento per il Monastero di Noravank, edificato tra il XII e il XIV secolo, in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento in albergo.

25 Agosto, domenica: EREVAN - GARNI - GEGHARD - LAGO SEVAN - DILIJAN
Prima colazione in albergo. E partenza per la località di per Garni, dove sorge uno spettacolare tempio edificato nel I secolo d.C. dal re Tiridate I di Armenia e la sua costruzione fu finanziata grazie al denaro che il re armeno ricevette dall’imperatore Nerone durante la sua visita a Roma. Il tempio dedicato al dio Mistra è caratterizzato da classiche linee ellenistiche ed è l’unico esistente in Armenia di questo genere. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome che deriva dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù.  Pranzo con dimostrazione della preparazione del pane tipico armeno: il lavash, cotto nel forno interrato. Ripresa del viaggio per il lago Sevan che si trova 2000 metri sopra il livello del mare. Sosta a Noraduz, dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di Khachkars (pietre-croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Arrivo a Dilijan, località di vacanza tra le montagne e sistemazione in albergo per cena e pernottamento.
26 Agosto, lunedì: DILIJAN - ALAVERDI - TBILISI
Prima colazione in albergo e partenza per Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nordorientale. Visita ai monasteri di Akhtala, ricco di affreschi medievali e di Hahpat edificato tra il X e il XIII secolo.  Pranzo in ristorante e proseguimento verso la frontiera Armeno-Georgiana e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida georgiana e partenza verso Tbilisi, la splendida capitale georgiana, inaspettatamente piena di meraviglie e ancora, forse per poco, al di fuori dalle classiche rotte turistiche. All’arrivo sistemazione in albergo. Cena in ristorante locale e pernottamento.
27 Agosto, martedì: TBILISI
Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita dei più significativi monumenti come la Chiesa di Metekhi, la Cattedrale di Sioni, considerato il simbolo della città e passeggiata nella città vecchia fino alle rive del fiume Mtkvari con visita della Basilica di Anchiskhati del VI secolo. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita alla Fortezza di Narikala, edifica nel IV secolo, cittadella che domina la città vecchia che si raggiunge con la seggiovia, per discendere poi con una piacevole passeggiata. Proseguimento per le terme sulfuree e visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari manufatti in filigrana d’oro e altri artefatti scoperti in importanti siti archeologici. Cena in ristorante locale e pernottamento.
28 Agosto, mercoledì: TBILISI - GORI - UPLISTSIKHE - MTSKHETA - TBILISI
Prima colazione in hotel. Partenza per Gori, la città dove nacque Josif Vissarionovic, passato alla storia con lo pseudonimo di Stalin. Al di là di ogni giudizio storico su questo personaggio, Gori è una città con molte chiese antiche ed una bella fortezza che campeggia sulla collina. Proseguimento per Uplistsikhe, una delle tante città rupestri che si trovano in Georgia. Si tratta di un impressionante complesso scavato nella roccia circondato da un paesaggio incantevole bagnato dal fiume Kura. Fondato alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 1000 a.C., che grazie alla sua posizione strategica, divenne un importante centro di commercio. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita all’antica capitale Mtskheta che ospita alcune delle chiese più antiche del paese e ne rappresenta il cuore spirituale sin da quando il cristianesimo diventò religione di stato nel 337, fatto che segnò un momento di fondamentale importanza per la Georgia. Visita alla Cattedrale Svetitskhoveli dell’XI secolo e alla Chiesa “Santa Croce” Jvari. Rientro a Tbilisi in serata. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.  
29 Agosto, giovedì: TBILISI - ALAVERDI - GREMI - VELISTSKHE - TBLISI - BOLOGNA
Prima colazione. Partenza per la regione di Kakheti, l’area più orientale della Georgia, nota per la sua tradizione vinicola e all’ottima ospitalità. Qui le montagne del Gran Caucaso si stagliano su paesaggi di prati fertili. Visita alla Cattedrale di Alaverdi, costruita nell’XI secolo, circondata da imponenti mura con i monti del Caucaso sullo sfondo,  la cui facciata, priva di decori, impressiona per le dimensioni e l’armonia delle forme. Proseguimento per Gremi, situata sulla cima di una collina, fu residenza reale ed vivace città sulla via di Seta. Pranzo in ristorante. Partenza per Tbilisi con sosta lungo il percorso ad una storica cantina nella zona di Velistsikhe, con degustazione di vini bianchi e rossi locali. Rientro a Tbilisi. Cena di arrivederci in albergo e in nottata trasferimento in aeroporto.
30 Agosto, venerdì: TBILISI - MONACO - BOLOGNA
Ore 5.05 partenza del volo di linea per Monaco, con arrivo alle ore 7. 10. Cambio aeromobile e proseguimento per Bologna alle ore 11.35. Arrivo a destinazione previsto per le ore 12.35.
VEDI DETTAGLIO COMPLETO
RICHIEDI INFORMAZIONI