Trento e il Museo MUSE

i
PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 11 novembre 2017
+

Il MuSe è il museo della scienza di Trento, progettato dall’architetto Renzo Piano. Aperto il 27 luglio 2013 ha sostituito, proseguendone le attività, il Museo tridentino di scienze naturali. Il percorso espositivo del Muse usa la metafora della montagna per raccontare la vita sulla Terra. Si inizia dalla cima: terrazza e piano 4° fanno incontrare sole e ghiaccio, per poi scendere ad approfondire le tematiche delle biodiversità, della sostenibilità, dell’evoluzione, fino al piano interrato e alla meraviglia della serra tropicale.​​​​​​​​​​​​​​​​ La costruzione dell’edificio, dal caratteristico profilo che vuole ricordare l’andamento frastagliato delle montagne tridentine ed in particolare delle Dolomiti, si fonda sui principi di sostenibilità ambientale e risparmio energetico.

 

La città di TRENTO è situata sulle rive del fiume Adige e se pur a soli 194mt di altitudine, ha un legame molto stretto con la montagna, circondata da alte cime, fra cui la Paganella e il Bondone. Il centro storico, delimitato dal Castello del Buonconsiglio e dal fiume, vera e propria difesa naturale della città, conserva suggestivi vicoli e piacevoli piazzette.


Orari e luoghi di ritrovo dei Partecipanti

 

Ozzano (parcheggio cimitero presso chiesa S. Cristoforo)      alle ore  06.30

Bologna autostazione pensilina 25       alle ore   7.00

Casalecchio Stazione Suburbana Garibaldi  (lato Via Piave/capolinea del bus nr. 20)      alle ore 7.20

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

Via autostrada del Brennero si raggiunge Trento, piacevole cittadina circondata da una splendida corona di montagne che quasi abbracciano il centro storico come a voler conservare intatti i suoi preziosi tesori storici. All’arrivo visita guidata del Museo Muse per avere un’idea generale del complesso; il percorso si snoda sui vari piani e sarà possibile osservare le caratteristiche architettoniche dell’edificio.  Pranzo. Nel pomeriggio passeggiata nel centro storico, che un tempo era protetto da mura merlate, per ammirare gli antichi palazzi rinascimentali dai colori pastello e dai tipici balconi in legno, le sue chiese, tra cui il Duomo di San Vigilio, ricordato dalla storia per aver ospitato le tre riunioni più importanti del Concilio di Trento. In tempo utile inizio del viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.

 

 


Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 11 novembre 2017
+

Il MuSe è il museo della scienza di Trento, progettato dall’architetto Renzo Piano. Aperto il 27 luglio 2013 ha sostituito, proseguendone le attività, il Museo tridentino di scienze naturali. Il percorso espositivo del Muse usa la metafora della montagna per raccontare la vita sulla Terra. Si inizia dalla cima: terrazza e piano 4° fanno incontrare sole e ghiaccio, per poi scendere ad approfondire le tematiche delle biodiversità, della sostenibilità, dell’evoluzione, fino al piano interrato e alla meraviglia della serra tropicale.​​​​​​​​​​​​​​​​ La costruzione dell’edificio, dal caratteristico profilo che vuole ricordare l’andamento frastagliato delle montagne tridentine ed in particolare delle Dolomiti, si fonda sui principi di sostenibilità ambientale e risparmio energetico.

 

La città di TRENTO è situata sulle rive del fiume Adige e se pur a soli 194mt di altitudine, ha un legame molto stretto con la montagna, circondata da alte cime, fra cui la Paganella e il Bondone. Il centro storico, delimitato dal Castello del Buonconsiglio e dal fiume, vera e propria difesa naturale della città, conserva suggestivi vicoli e piacevoli piazzette.


Orari e luoghi di ritrovo dei Partecipanti

 

Ozzano (parcheggio cimitero presso chiesa S. Cristoforo)      alle ore  06.30

Bologna autostazione pensilina 25       alle ore   7.00

Casalecchio Stazione Suburbana Garibaldi  (lato Via Piave/capolinea del bus nr. 20)      alle ore 7.20

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

Via autostrada del Brennero si raggiunge Trento, piacevole cittadina circondata da una splendida corona di montagne che quasi abbracciano il centro storico come a voler conservare intatti i suoi preziosi tesori storici. All’arrivo visita guidata del Museo Muse per avere un’idea generale del complesso; il percorso si snoda sui vari piani e sarà possibile osservare le caratteristiche architettoniche dell’edificio.  Pranzo. Nel pomeriggio passeggiata nel centro storico, che un tempo era protetto da mura merlate, per ammirare gli antichi palazzi rinascimentali dai colori pastello e dai tipici balconi in legno, le sue chiese, tra cui il Duomo di San Vigilio, ricordato dalla storia per aver ospitato le tre riunioni più importanti del Concilio di Trento. In tempo utile inizio del viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.

 

 


STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI