Pasqua a Praga

i
PARTENZE
dal 29.03.2018
al 03.04.2018
860,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE                                           minimo  25 partecipanti                                                   € 860.00                       

SUPPLEMENTO SINGOLA                                                                                                                                               € 220.00

 

LA QUOTA COMPRENDE:

*Viaggio in pullman G.T.; *Sistemazione in alberghi 3 stelle, in camere doppie con servizi privati; *Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo, incluso pane e acqua in caraffa;*guide locali come da programma; *Assistenza dell’agenzia per tutta la durata del viaggio; *Spese di gestione pratica, incluso assicurazione sanitaria e contro annullamento obbligatorie e non rimborsabili (€20.00);

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

*Il pranzo del 1° e dell’ultimo giorno; * Le bevande ai pasti; *Gli ingressi  da pagare sul posto circa € 40/50,00; *TASSA DI SOGGIORNO OVE PREVISTA; *mance ed extra in genere e tutto ciò che non è compreso alla voce “la quota comprende”

 

 

AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE E’ NECESSARIO VERSARE UN ACCONTO DI € 200,00

 ISCRIZIONI ENTRO IL 15 GENNAIO - SALDO ENTRO IL 25 FEBBRAIO 2018

PROGRAMMA VIAGGIO
29 Marzo, giovedì: BOLOGNA - LINZ
+

Ore 6.30 partenza da Bologna, autostazione/pensilina 25. Via autostrada ci si dirige verso  l’Austria. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo a Linz, bella città dal fascino discreto e cordiale, ricca di architettura e cultura. Passeggiata nel centro storico tra le strade acciottolate, le belle facciate barocche dei palazzi aristocratici e il lento scorrere del Danubio. Al termine sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

30 Marzo, venerdì: LINZ– CESKI KRUMLOV – PRAGA
+

Prima colazione in albergo e partenza verso il confine ceco. Sosta a Cesky Krumlov, una delle più belle città della Boemia, protetta dall’Unesco, con un centro storico perfettamente conservato e dominato dal castello, il più grande della Repubblica Ceca dopo quello di Praga, che sorge su una collina a  picco sulla Moldava. All’arrivo incontro con la guida e visita del magico centro, caratterizzato da strette viuzze fiancheggiate da edifici dalle facciate rinascimentali e barocche e del castello, una delle maggiori attrattive della città. Al termine pranzo in ristorante e breve tempo a disposizione nel centro della cittadina. Partenza verso Praga che si raggiungerà nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

31 Marzo, sabato: PRAGA
+

Prima colazione. Intera giornata di visita guidata di Praga, città che come scrisse Kafka, “tende a catturare chi si appassiona a lei”. Al mattino visita del quartiere Hradcany, centro del potere politico dal 12° secolo in poi, nel cui interno ci sono il Castello Reale, che domina la città, il Vicolo d’Oro, una fila di piccole case costruite dopo l’incendio del 1541, e la Cattedrale gotica di S. Vito. Sotto il castello e lungo la sponda sinistra della Moldava c’è Mala Strana, zona ricca di suggestivi scorci, dove un tempo risiedevano i civili che non trovavano posto nel castello. Qui a Molostranske Namesti, uno degli scenari più belli della città, completamente circondata da case barocche, si visita la Chiesa di San Nicola, capolavoro del barocco praghese. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio continua la visita a piedi con la Chiesa del Bambin Gesù, l’isola di Kampa, e il famoso Ponte Carlo. Rientro in albergo: cena e pernottamento.

1 Aprile, domenica: PRAGA
+

Prima colazione. Al mattino proseguimento della visita guidata nel quartiere di Nove Mesto, con la famosa piazza Venceslao, il cuore della città, dall’aspetto di un elegante boulevard parigino e di Stare Mesto, fulcro economico e simbolico di Praga, definita da splendidi edifici antichi di varie epoche, famosa per il bellissimo Orologio Astronomico, il Municipio, la Chiesa del Tyn e quella di San Nicola. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative o per partecipare alla Santa Messa Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento. di Pasqua nella chiesa del Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento. Bambin Gesù. Rientro in albergo e cena. Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento.



2 Aprile, lunedì: PRAGA – RATISBONA
+

Prima colazione in albergo. Nella mattinata visita del quartiere ebraico Josefov. Il cimitero ebraico è stato per oltre 300 anni l’unico luogo dove gli ebrei praghesi potevano seppellire i loro morti. Le dimensioni attuali sono all’incirca quelle medievali e nel tempo si è sopperito alla mancanza di spazio sovrapponendo le tombe. La densità di lapidi, tardogotiche, rinascimentali, barocche, l’una quasi contro l’altra e il silenzio del luogo creano un effetto unico. Visita al cimitero e alla Sinagoga Pinkas, fondata a metà del XV secolo e oggi divenuta un monumento agli Ebrei della Boemia e della Moravia uccisi dai nazisti. Nel pomeriggio partenza per il confine tedesco. Arrivo in serata a Ratisbonaantico insediamento romano sul Danubio ed importante città libera dell’Impero, oggi il centro tedesco che vanta il più grande agglomerato storico, conservatosi intatto nel tempo. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

3 Aprile, martedì: RATISBONA BOLOGNA
+

Prima colazione in albergo.  Passeggiata nel centro antico per ammirare la Cattedrale gotica di San Pietro, una fra le più belle ed importanti della Germania, la Porta Pretoria, il più antico monumento romano, che segnava l’ingresso alla città; il Ponte Steinerne, vero e proprio capolavoro di ingegneria medievale, che fu per secoli l’unico passaggio sul fiume, garantendo così le fortune commerciali della città. Al termine della visita partenza verso l’Italia. Pranzo libero in corso di viaggio. Arrivo a destinazione in serata.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
29 Marzo, giovedì: BOLOGNA - LINZ
+

Ore 6.30 partenza da Bologna, autostazione/pensilina 25. Via autostrada ci si dirige verso  l’Austria. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo a Linz, bella città dal fascino discreto e cordiale, ricca di architettura e cultura. Passeggiata nel centro storico tra le strade acciottolate, le belle facciate barocche dei palazzi aristocratici e il lento scorrere del Danubio. Al termine sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

30 Marzo, venerdì: LINZ– CESKI KRUMLOV – PRAGA
+

Prima colazione in albergo e partenza verso il confine ceco. Sosta a Cesky Krumlov, una delle più belle città della Boemia, protetta dall’Unesco, con un centro storico perfettamente conservato e dominato dal castello, il più grande della Repubblica Ceca dopo quello di Praga, che sorge su una collina a  picco sulla Moldava. All’arrivo incontro con la guida e visita del magico centro, caratterizzato da strette viuzze fiancheggiate da edifici dalle facciate rinascimentali e barocche e del castello, una delle maggiori attrattive della città. Al termine pranzo in ristorante e breve tempo a disposizione nel centro della cittadina. Partenza verso Praga che si raggiungerà nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

31 Marzo, sabato: PRAGA
+

Prima colazione. Intera giornata di visita guidata di Praga, città che come scrisse Kafka, “tende a catturare chi si appassiona a lei”. Al mattino visita del quartiere Hradcany, centro del potere politico dal 12° secolo in poi, nel cui interno ci sono il Castello Reale, che domina la città, il Vicolo d’Oro, una fila di piccole case costruite dopo l’incendio del 1541, e la Cattedrale gotica di S. Vito. Sotto il castello e lungo la sponda sinistra della Moldava c’è Mala Strana, zona ricca di suggestivi scorci, dove un tempo risiedevano i civili che non trovavano posto nel castello. Qui a Molostranske Namesti, uno degli scenari più belli della città, completamente circondata da case barocche, si visita la Chiesa di San Nicola, capolavoro del barocco praghese. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio continua la visita a piedi con la Chiesa del Bambin Gesù, l’isola di Kampa, e il famoso Ponte Carlo. Rientro in albergo: cena e pernottamento.

1 Aprile, domenica: PRAGA
+

Prima colazione. Al mattino proseguimento della visita guidata nel quartiere di Nove Mesto, con la famosa piazza Venceslao, il cuore della città, dall’aspetto di un elegante boulevard parigino e di Stare Mesto, fulcro economico e simbolico di Praga, definita da splendidi edifici antichi di varie epoche, famosa per il bellissimo Orologio Astronomico, il Municipio, la Chiesa del Tyn e quella di San Nicola. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative o per partecipare alla Santa Messa Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento. di Pasqua nella chiesa del Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento. Bambin Gesù. Rientro in albergo e cena. Possibilità di fare una minicrociera sulla Moldava (facoltativa e da pagare sul posto) per godere dalla barca di bellissimi scorci sulla città illuminata dai lampioni. Pernottamento.



2 Aprile, lunedì: PRAGA – RATISBONA
+

Prima colazione in albergo. Nella mattinata visita del quartiere ebraico Josefov. Il cimitero ebraico è stato per oltre 300 anni l’unico luogo dove gli ebrei praghesi potevano seppellire i loro morti. Le dimensioni attuali sono all’incirca quelle medievali e nel tempo si è sopperito alla mancanza di spazio sovrapponendo le tombe. La densità di lapidi, tardogotiche, rinascimentali, barocche, l’una quasi contro l’altra e il silenzio del luogo creano un effetto unico. Visita al cimitero e alla Sinagoga Pinkas, fondata a metà del XV secolo e oggi divenuta un monumento agli Ebrei della Boemia e della Moravia uccisi dai nazisti. Nel pomeriggio partenza per il confine tedesco. Arrivo in serata a Ratisbonaantico insediamento romano sul Danubio ed importante città libera dell’Impero, oggi il centro tedesco che vanta il più grande agglomerato storico, conservatosi intatto nel tempo. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

3 Aprile, martedì: RATISBONA BOLOGNA
+

Prima colazione in albergo.  Passeggiata nel centro antico per ammirare la Cattedrale gotica di San Pietro, una fra le più belle ed importanti della Germania, la Porta Pretoria, il più antico monumento romano, che segnava l’ingresso alla città; il Ponte Steinerne, vero e proprio capolavoro di ingegneria medievale, che fu per secoli l’unico passaggio sul fiume, garantendo così le fortune commerciali della città. Al termine della visita partenza verso l’Italia. Pranzo libero in corso di viaggio. Arrivo a destinazione in serata.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI