Monasteri della Bucovina Castelli della Transilvania

i
PARTENZE
dal 06.08.2018
al 13.08.2018
1.270,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

SUPPLEMENTO SINGOLA  €  230,00  (numero limitato)

TASSE AEROPORTUALI     €   95,00 (quota soggetta a variazioni)

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Voli di linea Austrian Airlines Bologna/Vienna/Bucarest e ritorno; Pullman a disposizione per lo svolgimento dell’itinerario; Guida/accompagnatore locale parlante italiano;  Sistemazione in hotel  4 stelle; Trattamento di pensione completa come da programma  dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo (esclusi i pranzi liberi);  Assistenza Petroniana per tutta la durata del viaggio; Quota di gestione pratica comprensiva di assicurazione annullamento e sanitaria (€ 40,00 non rimborsabili in caso di cancellazione).

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tasse aeroportuali; Ingressi (indicativamente € 50.00 che verranno raccolti alla partenza); I pasti non citati e le bevande; Mance ed extra di natura personale; Tutto quanto non indicato nella quota comprende.

DOCUMENTI: è necessaria la Carta d’Identità valida per l’espatrio o il passaporto.

N.B.:  l’ordine delle visite potrebbe subire variazioni per ragioni tecniche o pratiche

 

ISCRIZIONI CON PAGAMENTO DI ACCONTO DI € 250.00

SALDO ENTRO IL 1° LUGLIO

 

PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno-lunedì 6 agosto – in viaggio verso BUCAREST
+

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna e partenza per Bucarest, via Vienna alle ore 7. Pranzo libero. All’arrivo incontro con la guida. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 

2° giorno–martedì7agosto - BUCAREST/SIBIU
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sibiu, tra le più importanti città della Transilvania, la cui importanza storica e culturale è stata riconosciuta nel 2007 quando gli è stato assegnato il titolo di Capitale Europea della Cultura; un tempo importante borgo medievale noto per il sistema di fortificazioni che contava ben 7 km di cinta muraria, era considerato il borgo meglio difeso della Transilvania. Mattina dedicata al trasferimento, attraversando la valle del fiume Olt, di suggestiva bellezza paesaggistica. Pranzo lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio visita di Sibiu: la piazza Grande che colpisce per lo stile architettonico di alcuni importanti palazzi come il museo Bruckental in stile barocco e il bellissimo palazzo del comune così come la particolarità dei tetti delle case con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l’imponente chiesa evangelica in stile gotico. Sistemazione in hotel. Cena in casa privata di contadini a Sibiel con bevande e piatti tipici. Pernottamento. 

3° giorno–mercoledì 8 agosto SIBIU/SIGHISOARA/VATRA DORNEI
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sighisoara, bella città della Romania con un centro medievale magnificamente conservato. Qui trascorse l’infanzia il principe Vlad Tepes, protagonista di sanguinarie gesta militari che, nell’Ottocento, ispirarono la fantasia dello scrittore irlandese Bram Stoker, autore del romanzo “Dracula”. Sighisoara vanta una famosa Torre dell´Orologio (XIV sec.), proprio all’ingresso della Piazza della Cittadella dove si affacciano eleganti edifici storici come la Casa del Cervo in stile rinascimentale, mentre sulle panoramiche alture della città sorge la storica Chiesa della Collina. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per il famoso Passo Tihuta che collega la Transilvania alla Moldavia, un luogo misterioso e pauroso, dove fu ambientato il famoso film di Coppola “Dracula”. In serata sistemazione in hotel nella zona di Bistrita. Cena e pernottamento. 

4° giorno–giovedì 9 agosto – I MONASTERI DELLA BUCOVINA
+

Prima colazione in hotel. Giornata interamente dedicata alla visita dei Monasteri della Bucovina, incommensurabile patrimonio di arte e spiritualità, con chiese interamente affrescate non solo all’interno ma anche all’esterno. Si inizierà con il Monastero Moldovita, edificato nel XV sec. dal principe Petru Rares e noto per la dominanza cromatica del rosso-carminio, a seguito di un incendio che trasformò in rosso l’originale colore giallo. Proseguimento con la visita del grande Monastero Sucevita che, con le sue possenti mura di difesa e le alte torri, ha quasi l’aspetto di una fortezza medievale. Pranzo. Nel tardo pomeriggio visita del monastero Voronet, considerato la “Cappella Sistina d’Oriente”: fondato nel 1488 da re Stefano il Grande, Grande il più importante principe della provincia rumena Moldava, soprannominato l’atleta del Cristianesimo grazie alla sua resistenza posta davanti alle continue campagne militari dei turchi nella loro espansione verso l’occidente. Nella cromatica degli affreschi predomina l'azzurro, l'impressionante "azzurro di Voronet" che suscita l'ammirazione dei visitatori. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

5° giorno–venerdì 10 agosto - GURA HUMORULUI/BICAZ/BRASOV
+

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Brasov, che fin dal Medioevo conobbe un grande slancio commerciale ad opera soprattutto delle comunità sassoni qui trasferitesi dal XII sec. Lungo il percorso si attraverserà uno dei siti di maggior interesse naturalistico della Romania, le celebri Gole di Bicaz, lunghe 10 chilometri. Pranzo lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio sosta a Miercurea Ciuc per la visita della fortezza Miko eretta nel 1623 con lo scopo di difendere le terre dei Szekleri, di origine ungherese che dovevano difendere i confini della Transilvania dalla minaccia turco-tartara. Oggi la fortezza ospita il Museo del Paese degli Szekleri ed un museo etnografico. In serata arrivo a Brasov (o Poiana Brasov). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

6° giorno-sabato 11 agosto - BRASOV/BRAN/BRASOV
+

Prima colazione in hotel. Partenza per il pittoresco villaggio di Bran dove, sull’alto sperone roccioso che domina il paesaggio, sorge il famoso Castello di Dracula. Di originario e ben visibile impianto medievale, il castello custodisce anche pregevoli pezzi d’arredamento appartenuti ai reali romeni che, dal 1920, qui dimorarono. Al termine, tempo libero per la visita al tipico mercatino di prodotti artigianali. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla scoperta di Brasov, città con importanti resti medievali e un imponente sistema di fortificazioni dovuto all'antica importanza commerciale della città. Il grande sviluppo è legato alla presenza degli Asburgo, quando prese il nome di Kronstadt: Citta della Corona.  Si visiteranno la chiesa di San Nicola, di rito ortodosso con una particolare architettura che abbina elementi in stile valacco, moldavo e gotico; la Piazza del Consiglio cuore commerciale della città, con i palazzi storici e l’imponente chiesa Nera, eretta nel XIV secolo, che domina il centro della città, considerata la più grande chiesa in stile gotico dell'est Europa. Ritorno in hotel. Cena in ristorante tipico. Pernottamento. 

7° giorno-domenica 12 agosto- BRASOV/SINAIA/BUCAREST
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sinaia, una delle più belle località di montagna della Romania, la cosiddetta “Perla dei Carpazi”. Visita del Castello Peles, eretto da re Carlo I di Hohenzollern alla fine dell’Ottocento in stile neogotico e considerato il più prezioso della Romania. L’architettura esterna del castello ricorda i castelli bavaresi, mentre i suoi interni sono di sorprendente sontuosità, con mobili d’epoca, dipinti, collezioni d’armi, arazzi. Proseguimento per Bucarest, un tempo denominata “la Parigi dei Balcani” per i suoi grandi viali e palazzi. All´arrivo tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio inizio delle visite: la Cattedrale Patriarcale, il Viale della Vittoria, con numerosi palazzi storici, la Casa del Popolo, edificio eretto durante il regime comunista e oggi, il secondo più grande del mondo dopo il Pentagono, Piazza della Rivoluzione, testimone degli ultimi giorni della vita di Ceausescu, il Palazzo Reale, oggi sede dell’importante Museo dell’arte, e Piazza dell’Unità con il suo celebre viale delle fontane. Al termine della visita sistemazione in hotel. Cena in ristorante caratteristico. Rientro in hotel per il pernottamento. 

8° giorno-lunedì 13 agosto - BUCAREST e il viaggio di ritorno
+

Prima colazione in hotel. In mattinata completamento delle visite e tempo a disposizione. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza, verso le ore 18, per Vienna. Proseguimento per Bologna con arrivo alle 21.30.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
1° giorno-lunedì 6 agosto – in viaggio verso BUCAREST
+

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna e partenza per Bucarest, via Vienna alle ore 7. Pranzo libero. All’arrivo incontro con la guida. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 

2° giorno–martedì7agosto - BUCAREST/SIBIU
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sibiu, tra le più importanti città della Transilvania, la cui importanza storica e culturale è stata riconosciuta nel 2007 quando gli è stato assegnato il titolo di Capitale Europea della Cultura; un tempo importante borgo medievale noto per il sistema di fortificazioni che contava ben 7 km di cinta muraria, era considerato il borgo meglio difeso della Transilvania. Mattina dedicata al trasferimento, attraversando la valle del fiume Olt, di suggestiva bellezza paesaggistica. Pranzo lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio visita di Sibiu: la piazza Grande che colpisce per lo stile architettonico di alcuni importanti palazzi come il museo Bruckental in stile barocco e il bellissimo palazzo del comune così come la particolarità dei tetti delle case con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l’imponente chiesa evangelica in stile gotico. Sistemazione in hotel. Cena in casa privata di contadini a Sibiel con bevande e piatti tipici. Pernottamento. 

3° giorno–mercoledì 8 agosto SIBIU/SIGHISOARA/VATRA DORNEI
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sighisoara, bella città della Romania con un centro medievale magnificamente conservato. Qui trascorse l’infanzia il principe Vlad Tepes, protagonista di sanguinarie gesta militari che, nell’Ottocento, ispirarono la fantasia dello scrittore irlandese Bram Stoker, autore del romanzo “Dracula”. Sighisoara vanta una famosa Torre dell´Orologio (XIV sec.), proprio all’ingresso della Piazza della Cittadella dove si affacciano eleganti edifici storici come la Casa del Cervo in stile rinascimentale, mentre sulle panoramiche alture della città sorge la storica Chiesa della Collina. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per il famoso Passo Tihuta che collega la Transilvania alla Moldavia, un luogo misterioso e pauroso, dove fu ambientato il famoso film di Coppola “Dracula”. In serata sistemazione in hotel nella zona di Bistrita. Cena e pernottamento. 

4° giorno–giovedì 9 agosto – I MONASTERI DELLA BUCOVINA
+

Prima colazione in hotel. Giornata interamente dedicata alla visita dei Monasteri della Bucovina, incommensurabile patrimonio di arte e spiritualità, con chiese interamente affrescate non solo all’interno ma anche all’esterno. Si inizierà con il Monastero Moldovita, edificato nel XV sec. dal principe Petru Rares e noto per la dominanza cromatica del rosso-carminio, a seguito di un incendio che trasformò in rosso l’originale colore giallo. Proseguimento con la visita del grande Monastero Sucevita che, con le sue possenti mura di difesa e le alte torri, ha quasi l’aspetto di una fortezza medievale. Pranzo. Nel tardo pomeriggio visita del monastero Voronet, considerato la “Cappella Sistina d’Oriente”: fondato nel 1488 da re Stefano il Grande, Grande il più importante principe della provincia rumena Moldava, soprannominato l’atleta del Cristianesimo grazie alla sua resistenza posta davanti alle continue campagne militari dei turchi nella loro espansione verso l’occidente. Nella cromatica degli affreschi predomina l'azzurro, l'impressionante "azzurro di Voronet" che suscita l'ammirazione dei visitatori. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

5° giorno–venerdì 10 agosto - GURA HUMORULUI/BICAZ/BRASOV
+

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Brasov, che fin dal Medioevo conobbe un grande slancio commerciale ad opera soprattutto delle comunità sassoni qui trasferitesi dal XII sec. Lungo il percorso si attraverserà uno dei siti di maggior interesse naturalistico della Romania, le celebri Gole di Bicaz, lunghe 10 chilometri. Pranzo lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio sosta a Miercurea Ciuc per la visita della fortezza Miko eretta nel 1623 con lo scopo di difendere le terre dei Szekleri, di origine ungherese che dovevano difendere i confini della Transilvania dalla minaccia turco-tartara. Oggi la fortezza ospita il Museo del Paese degli Szekleri ed un museo etnografico. In serata arrivo a Brasov (o Poiana Brasov). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

6° giorno-sabato 11 agosto - BRASOV/BRAN/BRASOV
+

Prima colazione in hotel. Partenza per il pittoresco villaggio di Bran dove, sull’alto sperone roccioso che domina il paesaggio, sorge il famoso Castello di Dracula. Di originario e ben visibile impianto medievale, il castello custodisce anche pregevoli pezzi d’arredamento appartenuti ai reali romeni che, dal 1920, qui dimorarono. Al termine, tempo libero per la visita al tipico mercatino di prodotti artigianali. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla scoperta di Brasov, città con importanti resti medievali e un imponente sistema di fortificazioni dovuto all'antica importanza commerciale della città. Il grande sviluppo è legato alla presenza degli Asburgo, quando prese il nome di Kronstadt: Citta della Corona.  Si visiteranno la chiesa di San Nicola, di rito ortodosso con una particolare architettura che abbina elementi in stile valacco, moldavo e gotico; la Piazza del Consiglio cuore commerciale della città, con i palazzi storici e l’imponente chiesa Nera, eretta nel XIV secolo, che domina il centro della città, considerata la più grande chiesa in stile gotico dell'est Europa. Ritorno in hotel. Cena in ristorante tipico. Pernottamento. 

7° giorno-domenica 12 agosto- BRASOV/SINAIA/BUCAREST
+

Prima colazione in hotel. Partenza per Sinaia, una delle più belle località di montagna della Romania, la cosiddetta “Perla dei Carpazi”. Visita del Castello Peles, eretto da re Carlo I di Hohenzollern alla fine dell’Ottocento in stile neogotico e considerato il più prezioso della Romania. L’architettura esterna del castello ricorda i castelli bavaresi, mentre i suoi interni sono di sorprendente sontuosità, con mobili d’epoca, dipinti, collezioni d’armi, arazzi. Proseguimento per Bucarest, un tempo denominata “la Parigi dei Balcani” per i suoi grandi viali e palazzi. All´arrivo tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio inizio delle visite: la Cattedrale Patriarcale, il Viale della Vittoria, con numerosi palazzi storici, la Casa del Popolo, edificio eretto durante il regime comunista e oggi, il secondo più grande del mondo dopo il Pentagono, Piazza della Rivoluzione, testimone degli ultimi giorni della vita di Ceausescu, il Palazzo Reale, oggi sede dell’importante Museo dell’arte, e Piazza dell’Unità con il suo celebre viale delle fontane. Al termine della visita sistemazione in hotel. Cena in ristorante caratteristico. Rientro in hotel per il pernottamento. 

8° giorno-lunedì 13 agosto - BUCAREST e il viaggio di ritorno
+

Prima colazione in hotel. In mattinata completamento delle visite e tempo a disposizione. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza, verso le ore 18, per Vienna. Proseguimento per Bologna con arrivo alle 21.30.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI