Mantova, Monza e Bergamo

i
PARTENZE
dal 13.10.2017
al 15.10.2017
430,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

QUOTA DI PARTECIPAZIONE      minimo 25 partecipanti             € 430.00

                                                     minimo 35 partecipanti             € 400.00

SUPPLEMENTO SINGOLA            €   70.00

 

LA QUOTA COMPRENDE: *Viaggio in pullman G.T.; *Sistemazione in albergo 3 stelle in camere doppie con servizi privati; *Trattamento di mezza pensione in albergo (cena e prima colazione); *2 pranzi in ristorante; *Viste guidate come da programma; *Costi di prenotazione e ingressi a Palazzo Te e Palazzo Ducale di Mantova, Palazzo Reale,  Cappella di Teodolinda e Corona Ferrea a Monza (€45.00)  *Assistenza dell’agenzia; *Spese di gestione pratica, incluso assicurazione sanitaria e contro annullamento, obbligatorie e non rimborsabili (€10.00)

LA QUOTA NON COMPRENDE: il pranzo del primo giorno, altri ingressi, bevande in albergo, eventuali tasse di soggiorno, mance ed extra in genere

PROGRAMMA VIAGGIO
Venerd' 13 ottobre
+

Ore 7.00 partenza da Pontecchio Marconi/piazzale della Chiesa

Ore 7.30 carico a Bologna, autostazione/pensilina 25

Sistemazione in pullman e partenza per Mantova. Incontro con la guida e inizio delle visite. Ingresso al Palazzo Ducale, autentica ‘città nella città’, che comprende cortili, giardini ed edifici con meravigliosi interni come la Camera degli Sposi, una delle massime espressioni del Rinascimento padano. Al termine passeggiata fra le piazze principali: piazza Sordello, piazza Broletto, piazza delle Erbe. Visita alla Basilica di Sant’Andrea capolavoro rinascimentale di Leon Battista Alberti e alla Rotonda di San Lorenzo. Pranzo libero. Nel pomeriggio ingresso a Palazzo Te, la grandiosa villa suburbana che conserva la famosa Sala dei Giganti e per il ciclo di affreschi tra i più noti del manierismo italiano, conservato nella Sala di Psiche. Al termine, partenza per la zona di Bergamo: sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Sabato 14 ottobre
+

Prima colazione in albergo e partenza per Monza, bella città lombarda che vanta un centro storico illustre dove Teodolinda instaurò la sua corte nel VI secolo e fu sede di “reali villeggiature” da Teodosio a Umberto I, Re d’Italia. Incontro con la guida e visita ai giardini e agli appartamenti della Villa Reale, grandioso palazzo voluto da Maria Teresa d'Austria. Trasferimento in centro. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Duomo dove è custodita la celebre Corona Ferrea l'antica e preziosa corona all'interno della quale vi è una lamina circolare di metallo: la tradizione vuole che essa sia stata forgiata con il ferro di uno dei chiodi che servirono alla crocifissione di Gesù. Per questo motivo la corona è venerata anche come reliquia, ed è custodita nella Cappella di Teodolinda. Proseguimento con una passeggiata nel centro storico per ammirare gli esterni dell’Arengario, antico palazzo comunale, il Ponte dell’Arena e la chiesa di San Maurizio, che accolse la Monaca di Monza. Al termine rientro in albergo: cena e pernottamento.

Domenica 15 ottobre
+

Prima colazione in albergo. Nella mattinata breve escursione ad Alzano Lombardo cittadina posta all’imbocco della Valle Seriana, che assunse fin dall’alto medioevo un importante ruolo sia per i commerci che per la produzione di lane e sete. All’interno della Basilica di San Martino sono conservate delle impressionanti Sacrestie, tornate all’originario splendore dopo il restauro del ’92, ricche di armadi, stalli, gruppi scultorei e stucchi di incomparabile bellezza. Resto della giornata dedicata a Bergamo, scenografica città alle pendici delle Prealpi Orobiche, che si presenta divisa fra un nucleo antico di collina, vero e proprio gioiello storico ed artistico, e un abitato di pianura che merita di essere scoperto. Passeggiata nella “Città Bassa” per ammirare dimore signorili e notevoli luoghi di culto: Via Pignolo, dove sono allineate splendide dimore di ricchi mercanti bergamaschi; San Bernardino in Pignolo, costruita alla fine del 16° secolo come cappella riservata ai nobili, che conserva al suo interno pregevoli opere d’arte e la Chiesa di San Bartolomeo, con splendido coro a tarsie cinquecentesche. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla “Città Alta” dove si possono ammirare: Santa Maria Maggiore, complessa costruzione romanica della seconda metà del 12° secolo; la Cappella Colleoni, gioiello di architettura e decorazione del rinascimento lombardo; la Piazza Vecchia con l’attigua Piazza del Duomo, che costituiscono il centro monumentale della città alta. Al termine inizio del viaggio di rientro per raggiungere le località di partenza in serata.

 

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Venerd' 13 ottobre
+

Ore 7.00 partenza da Pontecchio Marconi/piazzale della Chiesa

Ore 7.30 carico a Bologna, autostazione/pensilina 25

Sistemazione in pullman e partenza per Mantova. Incontro con la guida e inizio delle visite. Ingresso al Palazzo Ducale, autentica ‘città nella città’, che comprende cortili, giardini ed edifici con meravigliosi interni come la Camera degli Sposi, una delle massime espressioni del Rinascimento padano. Al termine passeggiata fra le piazze principali: piazza Sordello, piazza Broletto, piazza delle Erbe. Visita alla Basilica di Sant’Andrea capolavoro rinascimentale di Leon Battista Alberti e alla Rotonda di San Lorenzo. Pranzo libero. Nel pomeriggio ingresso a Palazzo Te, la grandiosa villa suburbana che conserva la famosa Sala dei Giganti e per il ciclo di affreschi tra i più noti del manierismo italiano, conservato nella Sala di Psiche. Al termine, partenza per la zona di Bergamo: sistemazione in albergo per cena e pernottamento.

Sabato 14 ottobre
+

Prima colazione in albergo e partenza per Monza, bella città lombarda che vanta un centro storico illustre dove Teodolinda instaurò la sua corte nel VI secolo e fu sede di “reali villeggiature” da Teodosio a Umberto I, Re d’Italia. Incontro con la guida e visita ai giardini e agli appartamenti della Villa Reale, grandioso palazzo voluto da Maria Teresa d'Austria. Trasferimento in centro. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Duomo dove è custodita la celebre Corona Ferrea l'antica e preziosa corona all'interno della quale vi è una lamina circolare di metallo: la tradizione vuole che essa sia stata forgiata con il ferro di uno dei chiodi che servirono alla crocifissione di Gesù. Per questo motivo la corona è venerata anche come reliquia, ed è custodita nella Cappella di Teodolinda. Proseguimento con una passeggiata nel centro storico per ammirare gli esterni dell’Arengario, antico palazzo comunale, il Ponte dell’Arena e la chiesa di San Maurizio, che accolse la Monaca di Monza. Al termine rientro in albergo: cena e pernottamento.

Domenica 15 ottobre
+

Prima colazione in albergo. Nella mattinata breve escursione ad Alzano Lombardo cittadina posta all’imbocco della Valle Seriana, che assunse fin dall’alto medioevo un importante ruolo sia per i commerci che per la produzione di lane e sete. All’interno della Basilica di San Martino sono conservate delle impressionanti Sacrestie, tornate all’originario splendore dopo il restauro del ’92, ricche di armadi, stalli, gruppi scultorei e stucchi di incomparabile bellezza. Resto della giornata dedicata a Bergamo, scenografica città alle pendici delle Prealpi Orobiche, che si presenta divisa fra un nucleo antico di collina, vero e proprio gioiello storico ed artistico, e un abitato di pianura che merita di essere scoperto. Passeggiata nella “Città Bassa” per ammirare dimore signorili e notevoli luoghi di culto: Via Pignolo, dove sono allineate splendide dimore di ricchi mercanti bergamaschi; San Bernardino in Pignolo, costruita alla fine del 16° secolo come cappella riservata ai nobili, che conserva al suo interno pregevoli opere d’arte e la Chiesa di San Bartolomeo, con splendido coro a tarsie cinquecentesche. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla “Città Alta” dove si possono ammirare: Santa Maria Maggiore, complessa costruzione romanica della seconda metà del 12° secolo; la Cappella Colleoni, gioiello di architettura e decorazione del rinascimento lombardo; la Piazza Vecchia con l’attigua Piazza del Duomo, che costituiscono il centro monumentale della città alta. Al termine inizio del viaggio di rientro per raggiungere le località di partenza in serata.

 

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI