India

i

Rajasthan e la fiera di Pushkar

PARTENZE
dal 15.11.2018
al 30.11.2018
3.130.00 €
DETTAGLIO QUOTA +

SUPPLEMENTO SINGOLA    €  710.00

TASSE AEROPORTUALI (quota soggetta a variazioni fino all’emissione del biglietto)   €  90.00

LA QUOTA COMPRENDE: *Volo intercontinentale A/R; *2 voli interni; *Trasferimenti e trasporti in pullman per realizzare il programma; *Viaggio in treno da Agra a Jhansi; *Sistemazione in alberghi 4 stelle e tre notti in campi tendati; *Trattamento di pensione completa dalla prima colazione del 16/11 alla cena del 29/11 (esclusi due pranzi come specificato); *Guida/accompagnatore in lingua italiana durante il tour in India; *Ingressi ai monumenti, visite ed escursioni come da programma; *Jeep-safari nelle dune; *camel-ride a Jaisalmer; *Assistenza dell’agenzia per tutta la durata del viaggio; *Spese di gestione pratica inclusa assicurazione sanitaria e contro annullamento obbligatorie e non rimborsabili (€ 90.00); *Visto di ingresso in India (circa € 100.00).

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali; due pranzi; bevande ai pasti; facchinaggio; eventuali ingressi non previsti dal programma; mance per guide, autisti e ristoranti (praticamente obbligatorie); extra di natura personale e tutto quanto non specificatamente indicato nella “quota comprende“.

 

DOCUMENTI

PASSAPORTO (con almeno 6 mesi di validità residua dalla data di ritorno del viaggio e almeno tre facciate libere)  + VISTO per ottenere il quale servirà il passaporto in originale + 1 foto-tessera (recente, senza occhiali e con sfondo chiaro formato 5x5cm) + modulo che andrà compilato in agenzia 45 giorni prima della partenza

 

Operativi voli

    15 nov    AF1029  BOLOGNA 0700 – PARIGI 0845

    15 nov    AF  226 PARIGI 1025 – DELHI  2315

    30 nov  AF 225   DELHI 0125  - PARIGI 0615

    30 nov  AF1428  PARIGI 0915  - BOLOGNA 10.50

 

 

ISCRIZIONI CON ACCONTO DI € 500,00    ENTRO IL  30 GIUGNO

 

SECONDO ACCONTO DI € 1200,00 ENTRO IL 1° SETTEMBRE

SALDO ENTRO IL 10 OTTOBRE

 

  IMPORTANTE: le quote di partecipazione sono state calcolate in base alle tariffe in vigore ai primi di maggio 2018 -  per il periodo menzionato e al cambio valutario    1 Euro = 78,01 INR eventuali oscillazioni comporteranno aumento proporzionale della quota

PROGRAMMA VIAGGIO
Giovedì 15 novembre – in viaggio verso l’India
+

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna. Operazioni di imbarco e alle ore 7.00 partenza con volo di linea per Parigi. Proseguimento per Delhi. L’arrivo è previsto alle ore 23.15. Trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel nei pressi dell’aeroporto.

Venerdì 16 novembre – verso il Rajastan: il deserto
+

Trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza per Jodhpur. Trasferimento in pullman al Hariyali Dhani Camp, campo tendato situato nel cuore della regione desertica fra Jodhpur e Jaisalmer e Bikaner, un’oasi fra le dune di sabbia. Pensione completa. Escursione con i fuoristrada nel deserto. Sarà la prima occasione del contatto con la parte più amena del Rajastan, dai panorami incontaminati, per esplorare luoghi meno accessibili.

Sabato 17 novembre – verso Jaisalmer
+

Partenza per Jaisalmer, soprannominata "Città d'Oro" per il colore di cui si tinge quando la luce del tramonto colpisce gli edifici costruiti in pietra arenaria gialla locale. La sua posizione strategica, sulle piste percorse da carovane di cammelli che collegavano l'India all'Asia, ne fece in passato una città ricca e frequentata. Ancor oggi tale ricchezza si conserva nelle haveli, le case dei ricchi mercanti, comuni in tutto il Rajasthan, ma qui interamente in arenaria, scolpita con un livello tale di maestria da far assomigliare la pietra ad una trina. All’arrivo pranzo. Nel pomeriggio prima panoramica della città. Sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

Domenica 18 novembre – Jaisalmer
+

Pensione completa. Mattina dedicata alla visita della città, con le case principali di Patwon, Nathmalji e Salim ki. Importante anche il Forte, che adorna la cima della collina Trikuta, fatto erigere nel 1.156. Circa un quarto degli abitanti vive all'interno delle sue mura, risalenti al XII-XV secolo. Nel pomeriggio escursione nel Khuri Desert, situato a 40 km sud-ovest di Jaisalmer, si potrà fare una passeggiata sul dorso del cammello tra le dorate dune di sabbia alla luce del tramonto che crea effetti spettacolari. Rientro in hotel.

Lunedì 19 novembre – Jodhpur
+

Partenza per Jodhpur, seconda città del Rajasthan e già capitale della regione storica del Marwar, importante meta turistica per l'abbondanza di templi e palazzi di interesse storico e artistico, oltre che per l'imponente e maestoso forte di Mehrangarh, che da sei secoli domina la città da un massiccio di130 metri. Soprannominata “Sun City” per la costante presenza del sole, ma anche “Blue City” per il gran numero di abitazioni dipinte con tinta indaco. All’arrivo pranzo. Nel pomeriggio visita del Forte di Mehrangarh e dei cenotafi della famiglia reale. Cena e pernottamento in hotel.

Martedì 20 novembre – Ranakpur
+

Partenza per Ranakpur, dove si trova uno dei più importanti complessi di templi jainisti dell'India. Tutto in marmo bianco squisitamente lavorato, consta di ben 29 sale sorrette da 1.444 colonne, tutte diverse tra loro. Pranzo. Visita del complesso. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 21 novembre – in viaggio verso Puhskar
+

Partenza per Pushkar, una delle città più antiche dell’India, disposta attorno al suo Lago Sacro, meta di pellegrinaggi Hindu; oggi di piccole dimensioni, diventa un luogo molto popolato durante la sua importante fiera. Il festival si tiene in occasione del Karthink Purnima, che generalmente cade nel mese di novembre. Migliaia di devoti giungono qui da ogni parte dell’India, del Pakistan ma anche da altre parti del mondo, per immergersi nelle acque del Lago Sacro, poiché gli Hindu credono che sia di buon auspicio. E’ anche occasione di commerci e infatti la fiera è conosciuta come la più grande esposizione di cammelli dell’India, dove gli animali sono decorati e indossano caratteristici campanellini e decorazioni di ogni tipo, come i piercing al naso. Sistemazione nel campo tendato. Trattamento di pensione completa. Tempo a disposizione.

Giovedì 22 novembre – la Fiera di Pushkar
+

Pensione completa. Giornata dedicata alla fiera e al villaggio di Pushkar dove si trova il tempio di Brahma, forse l’unico tempio dedicato a Brahma, situato poco distante dal lago e considerato uno dei luoghi di pellegrinaggio più antichi dell’India. Durante la giornata ci sarà modo di entrare nel clima tradizionale e spirituale dell’evento, che vede uomini indaffarati nelle contrattazioni e donne con i costumi caratteristici che offrono oggetti come utensili e articoli in pelle. Non è escluso potere assistere a corse di cammelli, cavalli e asini.

Venerdì 23 novembre – verso Jaipur
+

In mattinata ancora alcune ore da dedicare alla Fiera. Pranzo. Nel primo pomeriggio partenza per Jaipur, la ricca capitale del Rajasthan, famosa anche con il nome di “Città Rosa” per il colore predominante dei suoi edifici. Straordinari i forti abbarbicati in cima alle colline, mentre i suntuosi palazzi ricordano il ricco passato imperiale di questa città dai colori vividi, dagli stupendi turbanti degli uomini, dalle donne rajput vestite con vivaci sari e decorate da scintillanti gioielli. Eventuale tempo a disposizione per esplorare il Bazar locale. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Sabato 24 novembre - Jaipur
+

Pensione completa. In mattinata escursione ad Amber per la visita del Forte. Salita al forte a dorso di elefante (numero degli elefanti disponibili permettendo) oppure in Jeep. Fort Amber si trova a 11 kmda Jaipur nello stato del Rajastan. Era l'antica fortezza del Clan Kachhawa che dominava il Madhya Pradesh e il Rajastahan. Questo grandioso insieme di edifici è noto per il suo stile artistico unico, che miscela influenze ed elementi indù e mussulmani creando decorazioni e visioni complessive mozzafiato. Nel pomeriggio visita di Jaipur. Si vedranno il palazzo di città del maharaja, che comprende i palazzi dei Chandra Mahai (sede di un museo) e di Mubarak Mahal; e l’osservatorio astronomico a cielo aperto Jantar Mantar, i cui strumenti astronomici sono costruiti in pietra.  Sosta per ammirare il palazzo dei Venti. Rientro in hotel.

 

Domenica 25 novembre – Abhaneri e Fatehpur Sikri
+

Partenza per Abhaneri, piccolo villaggio conosciuto per i suoi muri-a-gradini e per il Tempio Harshat Mata. Pranzo. Proseguimento per Fatehpur Sikri, affascinante città fantasma la cui costruzione iniziò nel 1571 e proseguì assai velocemente con l’aiuto di molti artigiani provenienti dal Gujarat, conquistato da Akbar proprio in quell'anno: il nome Fatehpur significa proprio città della vittoria. Quello che oggi rimane è l'area del palazzo, costituita da numerosi edifici separati, che si affacciano su una piazza molto ampia, e da una vasta moschea, collegata al palazzo. Proseguimento per Agra sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Lunedì 26 novembre - Agra
+

In mattinata visita al Taj Mahal, forse il monumento più fotografato al mondo, fatto costruire dall'imperatore Moghul Shahjehan nel1631 inmemoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14mo figlio dopo 17 anni di matrimonio. E' il monumento più famoso dell'India, la cui costruzione fu completata solamente nel 1653 e richiese l'impiego di 20.000 operai. Parteciparono maestranze provenienti anche dall'Europa. Pranzo. A seguire visita del Forte, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna iniziata dall'imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori; si visiteranno la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private, nonché diversi altri ambienti. Proseguimento con la visita al Itmad-ud-Daulah, raccolto e tranquillo giardino sulle rive del fiume, dove si trova la prima tomba in India costruita interamente in marmo bianco: fu in effetti di ispirazione per la costruzione del Taj Mahal. Ritorno in hotel. Cena e pernottamento.

Martedì 27 novembre – in viaggio verso Khajuraho: Orchha
+

Dopo la prima colazione trasferimento alla Stazione Ferroviaria Agra Cantt. Sistemazione in treno e partenza per Jhansi. Proseguimento in pullman per Orchha, antica capitale nascosta dei Bundela, oggi un luogo di grande suggestione, dove il tempo si è fermato. Il passato glorioso sopravvive nella caratteristica architettura della fortezza in mezzo al fiume Betwa, dei mausolei sulle rive del fiume e dei suoi templi. Conserva tre Palazzi tra cui Jehangir Mahal il più ammirato della città e il ‘Palazzo degli Specchi’. Pranzo libero. Proseguimento per Khajuraho famoso complesso di templi, considerato il capolavoro dell’architettura sacra indiana.  Inizio delle visite con il gruppo dei Templi Occidentali induisti, noti per le raffigurazioni che esaltano le pratiche dell’amore.  Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 28 novembre - Khajuraho
+

I templi Indù e Jainisti di Khajuraho risalgono agli inizi dell'XI secolo, al tempo del regno dei Chandela. Dopo il loro declino il complesso fu abbandonato e divennero presto preda della giungla. Furono scoperti di nuovo nel 1838: degli 85 templi che costituivano il complesso ne sono giunti a noi poco più di una ventina. In mattinata completamento delle visite: i templi orientali jainisti. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto e operazioni d’imbarco sul volo per Delhi. All’arrivo trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giovedì 29 novembre - Delhi
+

Intera giornata dedicata alla visita della grande capitale.  Panoramica di New Delhi, la città costruita dagli inglesi negli anni ’20, si vedranno l’India Gate, il Rashtrapati Bhavan, residenza ufficiale del Presidente del paese, il Qutub minar, il più alto minareto in mattoni del mondo. Pranzo. Visita di Old Delhi: la Moschea del Venerdì e sosta al Forte Rosso. Breve sosta presso il luogo dove venne cremato il Mahatma Gandhi sulle rive dello Yamuna, nella zona oggigiorno chiamata Raj Ghat. Cena e ultime ore in hotel.

Venerdì 30 novembre – in viaggio verso l’Italia
+

In nottata trasferimento in aeroporto. Operazioni d’imbarco e partenza alle ore 01.25 per il viaggio di ritorno, via Parigi. L’arrivo a Bologna è previsto alle 10.50.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Giovedì 15 novembre – in viaggio verso l’India
+

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna. Operazioni di imbarco e alle ore 7.00 partenza con volo di linea per Parigi. Proseguimento per Delhi. L’arrivo è previsto alle ore 23.15. Trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel nei pressi dell’aeroporto.

Venerdì 16 novembre – verso il Rajastan: il deserto
+

Trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza per Jodhpur. Trasferimento in pullman al Hariyali Dhani Camp, campo tendato situato nel cuore della regione desertica fra Jodhpur e Jaisalmer e Bikaner, un’oasi fra le dune di sabbia. Pensione completa. Escursione con i fuoristrada nel deserto. Sarà la prima occasione del contatto con la parte più amena del Rajastan, dai panorami incontaminati, per esplorare luoghi meno accessibili.

Sabato 17 novembre – verso Jaisalmer
+

Partenza per Jaisalmer, soprannominata "Città d'Oro" per il colore di cui si tinge quando la luce del tramonto colpisce gli edifici costruiti in pietra arenaria gialla locale. La sua posizione strategica, sulle piste percorse da carovane di cammelli che collegavano l'India all'Asia, ne fece in passato una città ricca e frequentata. Ancor oggi tale ricchezza si conserva nelle haveli, le case dei ricchi mercanti, comuni in tutto il Rajasthan, ma qui interamente in arenaria, scolpita con un livello tale di maestria da far assomigliare la pietra ad una trina. All’arrivo pranzo. Nel pomeriggio prima panoramica della città. Sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

Domenica 18 novembre – Jaisalmer
+

Pensione completa. Mattina dedicata alla visita della città, con le case principali di Patwon, Nathmalji e Salim ki. Importante anche il Forte, che adorna la cima della collina Trikuta, fatto erigere nel 1.156. Circa un quarto degli abitanti vive all'interno delle sue mura, risalenti al XII-XV secolo. Nel pomeriggio escursione nel Khuri Desert, situato a 40 km sud-ovest di Jaisalmer, si potrà fare una passeggiata sul dorso del cammello tra le dorate dune di sabbia alla luce del tramonto che crea effetti spettacolari. Rientro in hotel.

Lunedì 19 novembre – Jodhpur
+

Partenza per Jodhpur, seconda città del Rajasthan e già capitale della regione storica del Marwar, importante meta turistica per l'abbondanza di templi e palazzi di interesse storico e artistico, oltre che per l'imponente e maestoso forte di Mehrangarh, che da sei secoli domina la città da un massiccio di130 metri. Soprannominata “Sun City” per la costante presenza del sole, ma anche “Blue City” per il gran numero di abitazioni dipinte con tinta indaco. All’arrivo pranzo. Nel pomeriggio visita del Forte di Mehrangarh e dei cenotafi della famiglia reale. Cena e pernottamento in hotel.

Martedì 20 novembre – Ranakpur
+

Partenza per Ranakpur, dove si trova uno dei più importanti complessi di templi jainisti dell'India. Tutto in marmo bianco squisitamente lavorato, consta di ben 29 sale sorrette da 1.444 colonne, tutte diverse tra loro. Pranzo. Visita del complesso. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 21 novembre – in viaggio verso Puhskar
+

Partenza per Pushkar, una delle città più antiche dell’India, disposta attorno al suo Lago Sacro, meta di pellegrinaggi Hindu; oggi di piccole dimensioni, diventa un luogo molto popolato durante la sua importante fiera. Il festival si tiene in occasione del Karthink Purnima, che generalmente cade nel mese di novembre. Migliaia di devoti giungono qui da ogni parte dell’India, del Pakistan ma anche da altre parti del mondo, per immergersi nelle acque del Lago Sacro, poiché gli Hindu credono che sia di buon auspicio. E’ anche occasione di commerci e infatti la fiera è conosciuta come la più grande esposizione di cammelli dell’India, dove gli animali sono decorati e indossano caratteristici campanellini e decorazioni di ogni tipo, come i piercing al naso. Sistemazione nel campo tendato. Trattamento di pensione completa. Tempo a disposizione.

Giovedì 22 novembre – la Fiera di Pushkar
+

Pensione completa. Giornata dedicata alla fiera e al villaggio di Pushkar dove si trova il tempio di Brahma, forse l’unico tempio dedicato a Brahma, situato poco distante dal lago e considerato uno dei luoghi di pellegrinaggio più antichi dell’India. Durante la giornata ci sarà modo di entrare nel clima tradizionale e spirituale dell’evento, che vede uomini indaffarati nelle contrattazioni e donne con i costumi caratteristici che offrono oggetti come utensili e articoli in pelle. Non è escluso potere assistere a corse di cammelli, cavalli e asini.

Venerdì 23 novembre – verso Jaipur
+

In mattinata ancora alcune ore da dedicare alla Fiera. Pranzo. Nel primo pomeriggio partenza per Jaipur, la ricca capitale del Rajasthan, famosa anche con il nome di “Città Rosa” per il colore predominante dei suoi edifici. Straordinari i forti abbarbicati in cima alle colline, mentre i suntuosi palazzi ricordano il ricco passato imperiale di questa città dai colori vividi, dagli stupendi turbanti degli uomini, dalle donne rajput vestite con vivaci sari e decorate da scintillanti gioielli. Eventuale tempo a disposizione per esplorare il Bazar locale. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Sabato 24 novembre - Jaipur
+

Pensione completa. In mattinata escursione ad Amber per la visita del Forte. Salita al forte a dorso di elefante (numero degli elefanti disponibili permettendo) oppure in Jeep. Fort Amber si trova a 11 kmda Jaipur nello stato del Rajastan. Era l'antica fortezza del Clan Kachhawa che dominava il Madhya Pradesh e il Rajastahan. Questo grandioso insieme di edifici è noto per il suo stile artistico unico, che miscela influenze ed elementi indù e mussulmani creando decorazioni e visioni complessive mozzafiato. Nel pomeriggio visita di Jaipur. Si vedranno il palazzo di città del maharaja, che comprende i palazzi dei Chandra Mahai (sede di un museo) e di Mubarak Mahal; e l’osservatorio astronomico a cielo aperto Jantar Mantar, i cui strumenti astronomici sono costruiti in pietra.  Sosta per ammirare il palazzo dei Venti. Rientro in hotel.

 

Domenica 25 novembre – Abhaneri e Fatehpur Sikri
+

Partenza per Abhaneri, piccolo villaggio conosciuto per i suoi muri-a-gradini e per il Tempio Harshat Mata. Pranzo. Proseguimento per Fatehpur Sikri, affascinante città fantasma la cui costruzione iniziò nel 1571 e proseguì assai velocemente con l’aiuto di molti artigiani provenienti dal Gujarat, conquistato da Akbar proprio in quell'anno: il nome Fatehpur significa proprio città della vittoria. Quello che oggi rimane è l'area del palazzo, costituita da numerosi edifici separati, che si affacciano su una piazza molto ampia, e da una vasta moschea, collegata al palazzo. Proseguimento per Agra sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Lunedì 26 novembre - Agra
+

In mattinata visita al Taj Mahal, forse il monumento più fotografato al mondo, fatto costruire dall'imperatore Moghul Shahjehan nel1631 inmemoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del 14mo figlio dopo 17 anni di matrimonio. E' il monumento più famoso dell'India, la cui costruzione fu completata solamente nel 1653 e richiese l'impiego di 20.000 operai. Parteciparono maestranze provenienti anche dall'Europa. Pranzo. A seguire visita del Forte, costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna iniziata dall'imperatore Akbar e poi ampliata dai successivi imperatori; si visiteranno la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private, nonché diversi altri ambienti. Proseguimento con la visita al Itmad-ud-Daulah, raccolto e tranquillo giardino sulle rive del fiume, dove si trova la prima tomba in India costruita interamente in marmo bianco: fu in effetti di ispirazione per la costruzione del Taj Mahal. Ritorno in hotel. Cena e pernottamento.

Martedì 27 novembre – in viaggio verso Khajuraho: Orchha
+

Dopo la prima colazione trasferimento alla Stazione Ferroviaria Agra Cantt. Sistemazione in treno e partenza per Jhansi. Proseguimento in pullman per Orchha, antica capitale nascosta dei Bundela, oggi un luogo di grande suggestione, dove il tempo si è fermato. Il passato glorioso sopravvive nella caratteristica architettura della fortezza in mezzo al fiume Betwa, dei mausolei sulle rive del fiume e dei suoi templi. Conserva tre Palazzi tra cui Jehangir Mahal il più ammirato della città e il ‘Palazzo degli Specchi’. Pranzo libero. Proseguimento per Khajuraho famoso complesso di templi, considerato il capolavoro dell’architettura sacra indiana.  Inizio delle visite con il gruppo dei Templi Occidentali induisti, noti per le raffigurazioni che esaltano le pratiche dell’amore.  Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 28 novembre - Khajuraho
+

I templi Indù e Jainisti di Khajuraho risalgono agli inizi dell'XI secolo, al tempo del regno dei Chandela. Dopo il loro declino il complesso fu abbandonato e divennero presto preda della giungla. Furono scoperti di nuovo nel 1838: degli 85 templi che costituivano il complesso ne sono giunti a noi poco più di una ventina. In mattinata completamento delle visite: i templi orientali jainisti. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto e operazioni d’imbarco sul volo per Delhi. All’arrivo trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giovedì 29 novembre - Delhi
+

Intera giornata dedicata alla visita della grande capitale.  Panoramica di New Delhi, la città costruita dagli inglesi negli anni ’20, si vedranno l’India Gate, il Rashtrapati Bhavan, residenza ufficiale del Presidente del paese, il Qutub minar, il più alto minareto in mattoni del mondo. Pranzo. Visita di Old Delhi: la Moschea del Venerdì e sosta al Forte Rosso. Breve sosta presso il luogo dove venne cremato il Mahatma Gandhi sulle rive dello Yamuna, nella zona oggigiorno chiamata Raj Ghat. Cena e ultime ore in hotel.

Venerdì 30 novembre – in viaggio verso l’Italia
+

In nottata trasferimento in aeroporto. Operazioni d’imbarco e partenza alle ore 01.25 per il viaggio di ritorno, via Parigi. L’arrivo a Bologna è previsto alle 10.50.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI