Il Bernina Express... un'emozione unica!

i

E Varenna sul Lago di Como

PARTENZE
dal 02.03.2018
al 04.03.2018
400,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

Quota, per persona, € 400,00

(minimo 35 persone paganti)

La quota comprende: viaggio in pullman g.t.; 2 pernottamenti in hotel 3 stelle in Valtellina; trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo; guida per l’intera giornata di sabato; passaggio in trenino Tirano/St-Moritz in posti riservati/carrozza classica; quota di gestione pratica comprensiva di assicurazione annullamento e sanitaria (€ 20,00 non rimborsabili in caso di cancellazione); assistenza di un capogruppo.

La quota non comprende: il pranzo della domenica; eventuali ingressi; extra di natura personale; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Supplemento camera singola € 70,00 (numero limitato)

ABBIGLIAMENTO E CLIMA: per via delle altitudini che si raggiungono, del periodo e del tipo di escursioni, consigliamo abbigliamento pratico sportivo e caldo, con giacca a vento imbottita e scarpe comode.

DOCUMENTO RICHIESTO: obbligatorio il documento personale valido per l’espatrio (è sufficiente la carta di identità, senza estensione validità). Per i minorenni accertarsi che siano in regola con il documento per l’espatrio.

 

Iscrizioni entro il 20 dicembre con versamento dell’acconto di €uro 150,00

Saldo entro il 1°febbraio

PROGRAMMA VIAGGIO
Venerdì 2 marzo – l’Abbazia di Piona
+

Orari e luoghi di partenza:

- Bologna,    autostazione pensilina 25   alle ore 6.30

- Bologna, Centro Borgo Ipercoop su Via M.E.Lepido (possibilità di parcheggio)   alle ore 6.50  

- Modena, Casello Mo/Nord    alle ore 7.20

 

Sistemazione in pullman e partenza via autostrada direzione nord, verso il Lago di Como. Arrivo nella zona di Colico, dove in posizione suggestiva si trova l’Abbazia di Piona. Sosta per la visita. Proseguimento per l’Azienda Agricola La Fiorida, che si trova a Mantello.

    L’azienda ‘La Fiorida’  in Valtellina sulle rive del Fiume Adda si trova in un contesto naturale in perfetta armonia con il paesaggio locale.  Con sistemi biologici l’indirizzo produttivo dell’azienda si dedica all’allevamento di bovini, ovini, caprini e cavalli, improntati al benessere dell’animale e al rispetto dell’ambiente. I loro prodotti, hanno tutti il certificato ‘BIO’

Pranzo di BENVENUTO a base di prodotti tipici Valtellinesi. Possibilità di breve passeggiata fra le diverse strutture e sosta presso lo spaccio vendita dei prodotti realizzati direttamente in azienda. 

Percorrendo la Valtellina, arrivo a Tirano

   Tirano graziosa cittadina posta a 450 m. sul livello del mare, è situata al centro della Valtellina alla confluenza dell'Adda e del Poschiavino, al confine di Stato con la Svizzera. Il borgo di fondovalle è immerso nelle coltivazioni tipiche valtellinesi (vite e melo). Crocevia di valli  e sistemi diversi, all'incrocio tra il Passo dello Stelvio, il Passo del Bernina, il Passo dell'Aprica ed il lago di Como, Tirano si è sempre distinta come luogo d'incontro e di scambio di prim'ordine; ne è testimone l'antica piazza della Basilica con le sue antiche e rinomate fiere che fin dal XVIº secolo costituiscono appuntamento importante per italiani e svizzeri

Sistemazione in hotel nella zona Sondrio/Tirano. Cena e pernottamento.

Sabato 3 marzo – il trenino del Bernina verso Saint Moritz
+

Trasferimento alla Stazione di Tirano. Incontro con la guida. Disbrigo formalità doganali. Alle ore 09.30 (orario indicativo) partenza per il Passo del Bernina/St.Moritz con il Trenino Rosso del Bernina.

    Trenino Rosso del Bernina. Molti lo chiamano il trenino più bello del mondo. Questo forse anche per il fatto che i binari di questo favoloso Trenino Rosso  - in effetti si chiama Ferrovia Retica - portano il turista  sino a quasi toccare il cielo. Questo spettacolare ed indimenticabile percorso ferroviario inizia a Tirano. Salire sul Trenino del Bernina equivale ad entrare in un teatro ed il paesaggio che ci scorre davanti è il palcoscenico che offre uno spettacolo che muta con ritmo pigro.  Non è solo la natura a farsi ammirare ma è anche la ferrovia stessa a dare spettacolo; locomotive e vagoni giocattolo, piccole stazioncine, curve strettissime Vi faranno allungare le mani per afferrare la coda del treno, viadotti e gallerie elicoidali con pendenze a tratti impressionanti. Indubbiamente anche il percorso contribuisce al fascino di questa linea: si leva dal fondovalle valtellinese ai boschi della Val Poschiavo, sino a salire tra i ghiacciai e le vette del Bernina per poi scendere nella sempre incantevole Engadina, sino a Pontresina e Saint Moritz.

All’arrivo a St.Moritz incontro con il pullman. Breve tour guidato della famosa cittadina svizzera.

   S a n k t  M o r i t z  m. 1. 8 1 6  Situata in riva ad un pittoresco lago, St.Moritz è universalmente riconosciuta come tra i più eleganti ed attrezzati centri di soggiorno montano del mondo. In una magica atmosfera, al centro della splendida regione dei laghi, in Engadina, s'intrecciano sciccheria, eleganza ed esclusività.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio passeggiata e Bever caratteristico borgo grigionese. Ritorno in pullman verso Tirano.  Cena e Pernottamento in hotel.

Domenica 4 marzo - Varenna
+

Santa Messa al Santuario Madonna di Tirano.

Il Santuario della Madonna di Tirano. A Tirano sorge maestosa la Basilica della Beata Vergine. Si tratta senza dubbio del monumento più insigne della provincia dal punto di vista storico e artistico. Simbolo della profonda religiosità cattolica dei Valtellinesi, meta ancor oggi di pellegrinaggi, è stata edificata a partire dal 1505, nel luogo in cui nel 1504 la Madonna apparve al Beato Mario Omodei,

Partenza per il Lago di Como. Arrivo a Varenna, sulla sponda orientale sosta per una passeggiata e per il pranzo libero.  Proseguimento in pullman per Bologna, con arrivo nel tardo pomeriggio.

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Venerdì 2 marzo – l’Abbazia di Piona
+

Orari e luoghi di partenza:

- Bologna,    autostazione pensilina 25   alle ore 6.30

- Bologna, Centro Borgo Ipercoop su Via M.E.Lepido (possibilità di parcheggio)   alle ore 6.50  

- Modena, Casello Mo/Nord    alle ore 7.20

 

Sistemazione in pullman e partenza via autostrada direzione nord, verso il Lago di Como. Arrivo nella zona di Colico, dove in posizione suggestiva si trova l’Abbazia di Piona. Sosta per la visita. Proseguimento per l’Azienda Agricola La Fiorida, che si trova a Mantello.

    L’azienda ‘La Fiorida’  in Valtellina sulle rive del Fiume Adda si trova in un contesto naturale in perfetta armonia con il paesaggio locale.  Con sistemi biologici l’indirizzo produttivo dell’azienda si dedica all’allevamento di bovini, ovini, caprini e cavalli, improntati al benessere dell’animale e al rispetto dell’ambiente. I loro prodotti, hanno tutti il certificato ‘BIO’

Pranzo di BENVENUTO a base di prodotti tipici Valtellinesi. Possibilità di breve passeggiata fra le diverse strutture e sosta presso lo spaccio vendita dei prodotti realizzati direttamente in azienda. 

Percorrendo la Valtellina, arrivo a Tirano

   Tirano graziosa cittadina posta a 450 m. sul livello del mare, è situata al centro della Valtellina alla confluenza dell'Adda e del Poschiavino, al confine di Stato con la Svizzera. Il borgo di fondovalle è immerso nelle coltivazioni tipiche valtellinesi (vite e melo). Crocevia di valli  e sistemi diversi, all'incrocio tra il Passo dello Stelvio, il Passo del Bernina, il Passo dell'Aprica ed il lago di Como, Tirano si è sempre distinta come luogo d'incontro e di scambio di prim'ordine; ne è testimone l'antica piazza della Basilica con le sue antiche e rinomate fiere che fin dal XVIº secolo costituiscono appuntamento importante per italiani e svizzeri

Sistemazione in hotel nella zona Sondrio/Tirano. Cena e pernottamento.

Sabato 3 marzo – il trenino del Bernina verso Saint Moritz
+

Trasferimento alla Stazione di Tirano. Incontro con la guida. Disbrigo formalità doganali. Alle ore 09.30 (orario indicativo) partenza per il Passo del Bernina/St.Moritz con il Trenino Rosso del Bernina.

    Trenino Rosso del Bernina. Molti lo chiamano il trenino più bello del mondo. Questo forse anche per il fatto che i binari di questo favoloso Trenino Rosso  - in effetti si chiama Ferrovia Retica - portano il turista  sino a quasi toccare il cielo. Questo spettacolare ed indimenticabile percorso ferroviario inizia a Tirano. Salire sul Trenino del Bernina equivale ad entrare in un teatro ed il paesaggio che ci scorre davanti è il palcoscenico che offre uno spettacolo che muta con ritmo pigro.  Non è solo la natura a farsi ammirare ma è anche la ferrovia stessa a dare spettacolo; locomotive e vagoni giocattolo, piccole stazioncine, curve strettissime Vi faranno allungare le mani per afferrare la coda del treno, viadotti e gallerie elicoidali con pendenze a tratti impressionanti. Indubbiamente anche il percorso contribuisce al fascino di questa linea: si leva dal fondovalle valtellinese ai boschi della Val Poschiavo, sino a salire tra i ghiacciai e le vette del Bernina per poi scendere nella sempre incantevole Engadina, sino a Pontresina e Saint Moritz.

All’arrivo a St.Moritz incontro con il pullman. Breve tour guidato della famosa cittadina svizzera.

   S a n k t  M o r i t z  m. 1. 8 1 6  Situata in riva ad un pittoresco lago, St.Moritz è universalmente riconosciuta come tra i più eleganti ed attrezzati centri di soggiorno montano del mondo. In una magica atmosfera, al centro della splendida regione dei laghi, in Engadina, s'intrecciano sciccheria, eleganza ed esclusività.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio passeggiata e Bever caratteristico borgo grigionese. Ritorno in pullman verso Tirano.  Cena e Pernottamento in hotel.

Domenica 4 marzo - Varenna
+

Santa Messa al Santuario Madonna di Tirano.

Il Santuario della Madonna di Tirano. A Tirano sorge maestosa la Basilica della Beata Vergine. Si tratta senza dubbio del monumento più insigne della provincia dal punto di vista storico e artistico. Simbolo della profonda religiosità cattolica dei Valtellinesi, meta ancor oggi di pellegrinaggi, è stata edificata a partire dal 1505, nel luogo in cui nel 1504 la Madonna apparve al Beato Mario Omodei,

Partenza per il Lago di Como. Arrivo a Varenna, sulla sponda orientale sosta per una passeggiata e per il pranzo libero.  Proseguimento in pullman per Bologna, con arrivo nel tardo pomeriggio.

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI