Giordania

i
PROGRAMMA VIAGGIO
Martedì 26 dicembre
+

Ritrovo dei Partecipanti a Bologna, AUTOSTAZIONE PENS 25 alle ore 7. Sistemazione in pullman e partenza per Roma/aeroporto.  Operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea Royal Jordanian ore 15:10 per Amman. Arrivo alle ore 19:35; incontro con la guida, sistemazione in pullman e trasferimento in hotel. Pernottamento.

Mercoledì 27 dicembre
+

Prima colazione e partenza per l’antica città greco-romana di Gerasa, fondata nel 300 A.C. L’Arco di Trionfo accoglierà il visitatore all’ingresso del sito archeologico, indi si potranno ammirare l’ippodromo, i Templi, il Foro, il Teatro e le altre costruzioni che stupiranno per la loro grandiosità. Pranzo. Pomeriggio dedicato alla scoperta della città di Amman, antica capitale Ammonita e successivamente città della Decapoli greco-romana chiamata Philadelphia, costruita su sette colli. Visita dalla “cittadella”, area archeologica con le rovine dell’Anfiteatro. Panoramica della città passando davanti al Palazzo Reale fino ad arrivare al famoso “Gold Suk”, il mercato d’oro. Cena e pernottamento.

Giovedì 28 dicembre
+

Dopo la prima colazione partenza per Umm Qais, città semiautonoma della decapoli romana, sorta sulle rovine della ellenistico-romana Gadara. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Ajlun e visita del maestoso castello arabo Qala’at al Rabadh, conosciuto come fortezza di Saladino, costruito dagli arabi nel XII secolo per opporre resistenza agli eserciti crociati. Rientro in hotel. Cena e pernottamento

Venerdì 29 dicembre
+

Prima colazione e partenza per l‘antica città moabita di Madaba visita alla Chiesa di S. Giorgio, con il suo famoso splendido pavimento in mosaico che mostra la pianta della Palestina nel VI sec. Proseguimento per il Monte Nebo, il colle biblico affacciato sulla Terra Promessa. Sosta sul Mar Morto, il punto più basso della terra,394 metrisotto il livello del mare, dove si potrà sperimentare un divertente bagno galleggiando su queste acque che per l’intensa salinità non permettono di affondare. Pranzo. Proseguimento del viaggio per Petra. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

Sabato 30 dicembre
+

Intera giornata dedicata alla visita di Petra: l’antica città dei Nabatei che vi si insediarono nel 560 a.C. e che risentirono dell’arrivo dei greci (332 a.C.) assimilandone la cultura e soprattutto l’architettura ellenistica. Petra, scavata nella roccia rosa, si presenta come una grande opera d’arte. Un tempo fu città di culto e di grande importanza commerciale; la zona archeologica è raggiungibile percorrendo a piedi una gola lunga circa un chilometro e mezzo ed in alcuni punti molto stretta. Questa gola, detta “siq” si è originata da una faglia naturale, regalando uno degli spettacoli naturali più sensazionali al mondo.  Pranzo in corso d’escursione. Al termine della visita rientro in hotel. Cena e pernottamento

Domenica 31 dicembre
+

Prima colazione e partenza la Piccola Petra, pensata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, che andavano sino in Siria ed in Egitto. Per poterli far sostare dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nella arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose per il numero di carovanieri che vi sostavano. Proseguimento per il deserto del Wadi-Rum, dove si potrà effettuare l’escursione in jeep (4x4) nella valle definita “della Luna”. E’ sicuramente un’esperienza singolare quella di passare da una duna all’altra e fermarsi ai piedi di montagne di granito dove poter ammirare iscrizioni raffiguranti figure umane ed animali. Questo luogo fu anche il quartier generale di Lawrence d’Arabia durante la rivolta araba contro gli Ottomani nel 1917. Pranzo… sotto la tenda dei Beduini! Sistemazione nel campo tendato. Cena e pernottamento. 

Lunedì 1° gennaio
+

Prima colazione e partenza per Kerak e visita alla Fortezza, antico castello dei crociati risalente al XII sec. il cui compito era di controllare la via che dall’Egitto conduceva alla Siria. Pranzo. Sosta a Um Rasas, con resti di chiese bizantine dagli spettacolari mosaici pavimentali. Proseguimento per Amman. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Martedì 2 gennaio
+

In tempo utile trasferimento in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea alle ore 11.15 per Roma. All’arrivo proseguimento in pullman per Bologna, arrivo in serata

 

APRI
CHIUDI
Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Martedì 26 dicembre
+

Ritrovo dei Partecipanti a Bologna, AUTOSTAZIONE PENS 25 alle ore 7. Sistemazione in pullman e partenza per Roma/aeroporto.  Operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea Royal Jordanian ore 15:10 per Amman. Arrivo alle ore 19:35; incontro con la guida, sistemazione in pullman e trasferimento in hotel. Pernottamento.

Mercoledì 27 dicembre
+

Prima colazione e partenza per l’antica città greco-romana di Gerasa, fondata nel 300 A.C. L’Arco di Trionfo accoglierà il visitatore all’ingresso del sito archeologico, indi si potranno ammirare l’ippodromo, i Templi, il Foro, il Teatro e le altre costruzioni che stupiranno per la loro grandiosità. Pranzo. Pomeriggio dedicato alla scoperta della città di Amman, antica capitale Ammonita e successivamente città della Decapoli greco-romana chiamata Philadelphia, costruita su sette colli. Visita dalla “cittadella”, area archeologica con le rovine dell’Anfiteatro. Panoramica della città passando davanti al Palazzo Reale fino ad arrivare al famoso “Gold Suk”, il mercato d’oro. Cena e pernottamento.

Giovedì 28 dicembre
+

Dopo la prima colazione partenza per Umm Qais, città semiautonoma della decapoli romana, sorta sulle rovine della ellenistico-romana Gadara. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Ajlun e visita del maestoso castello arabo Qala’at al Rabadh, conosciuto come fortezza di Saladino, costruito dagli arabi nel XII secolo per opporre resistenza agli eserciti crociati. Rientro in hotel. Cena e pernottamento

Venerdì 29 dicembre
+

Prima colazione e partenza per l‘antica città moabita di Madaba visita alla Chiesa di S. Giorgio, con il suo famoso splendido pavimento in mosaico che mostra la pianta della Palestina nel VI sec. Proseguimento per il Monte Nebo, il colle biblico affacciato sulla Terra Promessa. Sosta sul Mar Morto, il punto più basso della terra,394 metrisotto il livello del mare, dove si potrà sperimentare un divertente bagno galleggiando su queste acque che per l’intensa salinità non permettono di affondare. Pranzo. Proseguimento del viaggio per Petra. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

Sabato 30 dicembre
+

Intera giornata dedicata alla visita di Petra: l’antica città dei Nabatei che vi si insediarono nel 560 a.C. e che risentirono dell’arrivo dei greci (332 a.C.) assimilandone la cultura e soprattutto l’architettura ellenistica. Petra, scavata nella roccia rosa, si presenta come una grande opera d’arte. Un tempo fu città di culto e di grande importanza commerciale; la zona archeologica è raggiungibile percorrendo a piedi una gola lunga circa un chilometro e mezzo ed in alcuni punti molto stretta. Questa gola, detta “siq” si è originata da una faglia naturale, regalando uno degli spettacoli naturali più sensazionali al mondo.  Pranzo in corso d’escursione. Al termine della visita rientro in hotel. Cena e pernottamento

Domenica 31 dicembre
+

Prima colazione e partenza la Piccola Petra, pensata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, che andavano sino in Siria ed in Egitto. Per poterli far sostare dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nella arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose per il numero di carovanieri che vi sostavano. Proseguimento per il deserto del Wadi-Rum, dove si potrà effettuare l’escursione in jeep (4x4) nella valle definita “della Luna”. E’ sicuramente un’esperienza singolare quella di passare da una duna all’altra e fermarsi ai piedi di montagne di granito dove poter ammirare iscrizioni raffiguranti figure umane ed animali. Questo luogo fu anche il quartier generale di Lawrence d’Arabia durante la rivolta araba contro gli Ottomani nel 1917. Pranzo… sotto la tenda dei Beduini! Sistemazione nel campo tendato. Cena e pernottamento. 

Lunedì 1° gennaio
+

Prima colazione e partenza per Kerak e visita alla Fortezza, antico castello dei crociati risalente al XII sec. il cui compito era di controllare la via che dall’Egitto conduceva alla Siria. Pranzo. Sosta a Um Rasas, con resti di chiese bizantine dagli spettacolari mosaici pavimentali. Proseguimento per Amman. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Martedì 2 gennaio
+

In tempo utile trasferimento in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea alle ore 11.15 per Roma. All’arrivo proseguimento in pullman per Bologna, arrivo in serata

 

VEDI DETTAGLIO COMPLETO
CHIUDI DETTAGLIO GIORNI
STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI