Bologna: Le Botteghe Storiche con il Dott. Luca Balboni

i

Storia, Insegne e Ricordi

PARTENZE
data 17.02.2018
22,00 €
DETTAGLIO QUOTA +

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   minimo 10 partecipanti   € 22,00    da versare all’iscrizione

 

LA QUOTA COMPRENDE: visita guidata come da programma, con ausilio di auricolari durante l’intera durata del percorso; degustazione presso “Majani”; brindisi di assaggio presso “Osteria del Sole”.   

 

LA QUOTA NON COMPRENDE: eventuali spese di carattere personale per acquisti di prodotti tradizionali durante la passeggiata; tutto quanto espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 17 febbraio 2018
+

Ore 15.00 – ritrovo dei partecipanti in Piazza Nettuno, ai piedi della Fontana

Itinerario: D’Azeglio – De’ Carbonesi – Galliera – Indipendenza - Quadrilatero

Durata del percorso guidato: 2,5 ore circa

 

Inizieremo da Via D’Azeglio e transiteremo davanti alla “Pelletteria Cremonini”, attività fondata nel cuore di Bologna nel lontano 1891. Giungeremo quindi in Via de’ Carbonesi n. 5 dove ha sede la storica “Majani”: fondata nel 1796 come “Laboratorio delle Cose Dolci”, diventerà attività di famiglia di grandi Maestri del Cioccolato. Sosta per degustazione. Proseguimento in Val D’Aposa, dove affacciano alcuni negozi di antiquari, per passare poi in Piazza Galilei, con le sue storiche mercerie. Arrivo in Via Galliera e sosta davanti l’insostituibile “Antica Drogheria della Pioggia”, luogo decisamente fuori dal comune. Le vetrine della drogheria sono un vero viaggio nel tempo, con prodotti fuori dalla circolazione e che si perdono nei ricordi di infanzia. Una istituzione! Proseguimento in direzione di Via dell’Indipendenza e sosta davanti alle coloratissime vetrine della “Coroncina”, esistente sin dalla fine del Seicento; giungeremo poi dove un tempo esisteva la vecchia dogana cittadina, oggi Palazzo della Mercanzia, con la suggestiva bottega di Torre Alberici, con serraglia di legno a forma ribaltata: è la più antica della città e risale al 1273. Passaggio quindi per Via Clavature, con le sue pittoresche insegne che narrano delle botteghe ottocentesche che aprivano i battenti alla nascente “Bologna del Commercio”, poi lungo Via degli Orefici, con la storica “Serrazanetti” e tante altre. Un tuffo nel passato ci attenderà quindi all’”Antica salsamenteria Tamburini” che mostra orgogliosa al suo interno antichi ganci per carne. E poi ancora Via Pescherie Vecchie, con le sue storiche botteghe affittate da Santa Maria della Vita… Conclusione della passeggiata sarà l’emblematica “Osteria del Sole”: sosta per un brindisi di saluto… e consegna di un simpatico omaggio a tutti i partecipanti! 

Condividi questa idea di viaggio con chi vuoi
CONDIVIDI CON
PROGRAMMA VIAGGIO
Sabato 17 febbraio 2018
+

Ore 15.00 – ritrovo dei partecipanti in Piazza Nettuno, ai piedi della Fontana

Itinerario: D’Azeglio – De’ Carbonesi – Galliera – Indipendenza - Quadrilatero

Durata del percorso guidato: 2,5 ore circa

 

Inizieremo da Via D’Azeglio e transiteremo davanti alla “Pelletteria Cremonini”, attività fondata nel cuore di Bologna nel lontano 1891. Giungeremo quindi in Via de’ Carbonesi n. 5 dove ha sede la storica “Majani”: fondata nel 1796 come “Laboratorio delle Cose Dolci”, diventerà attività di famiglia di grandi Maestri del Cioccolato. Sosta per degustazione. Proseguimento in Val D’Aposa, dove affacciano alcuni negozi di antiquari, per passare poi in Piazza Galilei, con le sue storiche mercerie. Arrivo in Via Galliera e sosta davanti l’insostituibile “Antica Drogheria della Pioggia”, luogo decisamente fuori dal comune. Le vetrine della drogheria sono un vero viaggio nel tempo, con prodotti fuori dalla circolazione e che si perdono nei ricordi di infanzia. Una istituzione! Proseguimento in direzione di Via dell’Indipendenza e sosta davanti alle coloratissime vetrine della “Coroncina”, esistente sin dalla fine del Seicento; giungeremo poi dove un tempo esisteva la vecchia dogana cittadina, oggi Palazzo della Mercanzia, con la suggestiva bottega di Torre Alberici, con serraglia di legno a forma ribaltata: è la più antica della città e risale al 1273. Passaggio quindi per Via Clavature, con le sue pittoresche insegne che narrano delle botteghe ottocentesche che aprivano i battenti alla nascente “Bologna del Commercio”, poi lungo Via degli Orefici, con la storica “Serrazanetti” e tante altre. Un tuffo nel passato ci attenderà quindi all’”Antica salsamenteria Tamburini” che mostra orgogliosa al suo interno antichi ganci per carne. E poi ancora Via Pescherie Vecchie, con le sue storiche botteghe affittate da Santa Maria della Vita… Conclusione della passeggiata sarà l’emblematica “Osteria del Sole”: sosta per un brindisi di saluto… e consegna di un simpatico omaggio a tutti i partecipanti! 

STAMPA
SCARICA PDF
RICHIEDI INFORMAZIONI
Compila il modulo. Verrai ricontattato da un nostro operatore.

Nome

Cognome

Località

Recapito telefonico

Indirizzo email

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

captcha
Inserire il codice
ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI