Notizie

Un’avventura solidale

Il Guatemala e la regione di Péten per una nuova ed autentica esperienza

Il viaggio solidale organizzato ha un importante valore aggiunto, quello di contribuire ad unire la visita di un Paese, il contatto con la realtà locale e la conoscenza dell’operato di una associazione umanitaria. Meglio se la partecipazione è di gruppo. Con l’aggregazione si ha condivisione di esperienze, la partecipazione alle attività con una sensibilizzazione ed un diverso approccio rispetto al viaggio di tipo turistico standard. 

Un esempio di viaggio solidale di gruppo è quello organizzato in Guatemala da Amka Onlus in collaborazione con Petroniana Viaggi. Una “avventura” solidale che permette di toccare con mano la storia recente del Paese attraverso la convivenza con la popolazione locale ed una collaborazione alle attività quotidiane. La zona è quella di Petén, culla della civiltà Maya. Importanti sono i siti archeologici come Tikal o l’incontaminata Piedras Negras (rovine di una città Maya), che si raggiunge navigando le acque del fiume Usumacinta, al confine con il Messico. Lo è altrettanto la foresta vergine con la Riserva de la Biosfera Maya, una delle più grandi aree al mondo di Bosco Tropicale Umido. Di sicuro interesse sarà l’esperienza solidale, vivendo con gli abitanti del luogo, un percorso di condivisione allo scopo di sostenere il diritto delle popolazioni ad essere protagoniste del proprio sviluppo turistico. Un contributo essenziale allo sviluppo sostenibile della cominità locale in quanto gestisce in autonomia le attività turistiche. Partecipare significa non solo conoscere e ricevere, ma anche contribuire tramite una parte del costo del viaggio, alla realizzazione di materiale informativo e promozionale dei progetti di turismo solidale delle Cooperative ospitanti, La Tecnica Agropecuaria e Nuevo Horizonte. Comunità che destinano i fondi ricavati dai progetti di turismo alla salvaguardia dell'ambiente.