Notizie

28 Agosto 1963

Tra i luoghi più importanti del movimento dei diritti civili per gli afro-americani

"I have a dream that my four children will one day live in a nation where they will not be judged by the color of their skin but by the content of their character"

Era il 1963, un ennesimo anno di violenze e repressioni. Una spettacolare manifestazione mai vista prima. Washington, con duecentomila persone che si riuniscono dinanzi al Lincoln Memorial per indignarsi davanti al mondo invocando la legge sui diritti civili. Oltre ottantamila partecipanti erano “bianchi”,  tutti insieme cantarono “black and white together”.

 

Marzo 1965, la prima marcia da Selma a Montgomery. Agenti della Polizia dello Stato dell'Alabama attaccano i dimostranti per i diritti civili fuori da Selma (Alabama), durante quello che divenne noto come il Bloody Sunday. Seicento attivisti che stavano marciando furono attaccati dalla polizia locale e dallo Stato con manganelli e gas lacrimogeno durante l'attraversamento del ponte Edmund Pettus Bridge.

Oggi nel tragitto più importante, da non dimenticare, troviamo il Selma Interpretive Center, dove le forze armate aprirono il fuoco contro i primi dimostranti disarmati. Il Selma to Montgomery National Historic Trail, che collega le due città come accadde durante la Voting Rights March nel 1965, quando 25.000 dimostranti raggiunsero l’Alabama State Capitol. Cinque mesi dopo, lo U.S. Voting Rights Act venne trasformato in legge. La Marcia terminò all’Alabama State Capitol di Montgomery; ad un solo isolato dallo State Capitol dove si trova l’unica chiesa in cui Martin Luther King, Jr fu pastore a tempo pieno.

 

Ricordare Atlanta, città natale di Martin Luther King Jr. sulla Auburn Avenue, oggi parte del Martin Luther King Jr. National Historic Site, la Ebenezer Baptist Church, chiesa della famiglia King; il King Center, dove King e sua moglie Coretta sono sepolti e l’International Civil Rights Walk of Fame.

 

Petroniana Viaggi vi porterà in questi luoghi per ricordare il pellegrinaggio intellettuale verso la nonviolenza, vissuta da un grande uomo di fede, un grande educatore alla pace.

Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati a fare, e poi mettetevi a farlo appassionatamente. Siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate" - Martin Luther King Jr.